ArticoliMulti

Red Dead Redemption II, raggiunte 23 milioni di copie distribuite

Take-Two soddisfatta per le vendite del titolo RockStar

L’editore Take-Two ha battuto gli obiettivi di fatturato del terzo trimestre dopo l’enorme successo di Red Dead Redemption II. Quest’ultimo infatti, ha raggiunto 23 milioni di copie spedite, superando le aspettative del colosso Take-Two.

Cosi come possiamo leggere da gameindustry.biz, l’azienda statunitense ha generato entrate per 1,248 miliardi di dollari, decisamente meglio delle aspettative, poiché erano previsti incassi compresi tra 1,1 e 1,5 miliardi di dollari.

Il merito spetta sicuramente al gioco base, ma anche la modalità online ha fatto la sua parte: Red Dead Redemption 2 Online sta facendo meglio di quanto GTA Online abbia fatto nello stesso periodo del suo ciclo. Merito anche di un lancio eccellente.

In merito al buon andamento della componente online, Strauss Zelnick, ceo di Take-Two Interactive, è intervenuto, esprimendo tutta la sua soddisfazione per l’andamento:

Naturalmente è un’offerta beta ed è andata come ci aspettavamo. Ciò che è davvero eccitante è che durante il mese di dicembre, gli utenti attivi mensili combinati di Grand Theft Auto Online e Red Dead Online hanno portato Rockstar a un nuovo record. Ovviamente è tutto un work in progress e verranno aggiunti altri contenuti. Ma in termini di confronto tra i due, in termini di coinvolgimento, Red Dead Online sta facendo meglio. Inoltre ha una trazione migliore, il che è molto incoraggiante.

Lo stesso Zelnick ha aggiunto:

Il titolo, nei suoi primi 15 giorni, ha avuto una distribuzione maggiore più rispetto al primo Red Dead Redemption, incassando 725 milioni di dollari nel primo weekend di vendita. Naturalmente, sta andando molto meglio del previsto. Siamo entusiasti di ciò che ha ottenuto finora.

GLI ALTRI GIOCHI VANNO BENE

Anche altri titoli della “scuderia” Take-Two sono andati molto bene. Cosi come, affermato dal publisher, NBA 2K19 ha continuato a registrare buoni risultati. Il gioco è stato il titolo sportivo più venduto negli Stati Uniti l’anno scorso e il terzo gioco più venduto negli Stati Uniti e si prevede che il gioco superi il suo predecessore.

Take-Two ha anche rivelato una crescita significativa delle entrate generate digitalmente. Le vendite dei contenuti extra (quindi dlc e microtransazioni) sono cresciute del 31% (era previsto in via di esaurimento), mentre le vendite digitali sono cresciute dell’85% arrivando a 703,8 milioni di dollari. La compagnia aveva anticipato un aumento del 70% nel digitale.

Al di fuori dei suoi titoli più conosciuti, Take-Two ha riportato che le vendite di Civilization VI, rilasciato per Switch negli ultimi mesi del 2018 “hanno superato in modo significativo le aspettative”.

Sempre lo stesso Zelnick ha commentato le vendite su Switch:

Abbiamo inserito i titoli su Switch che ritenevamo avrebbero ottenuto buoni risultati. Siamo entusiasti di continuare a supportare Switch.

Si prevede inoltre, che le entrate passino da 2,66 a 2,71 miliardi di dollari, meglio rispetto alle aspettative comprese tra 2,55 e 2,65 miliardi).

Tags

Commenta questo articolo