Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Staff

Direttore

Edoardo Ullo

Edoardo Ullo, direttore e fondatore de IlVideogioco.com

Nato a Palermo il 6 giugno del 1977, giornalista pubblicista dal 24 maggio 2002, ha iniziato la sua carriera nella carta stampata scrivendo di sport per la redazione palermitana de La Sicilia nel febbraio del 2000. Tante le collaborazioni ed uffici stampa nel corso di questi anni.

Tuttavia, nel settembre del 2010 torna ad uno dei suoi amori di sempre: fonda IlVideogioco.com e 2 anni dopo lo registra al Tribunale di Palermo come testata giornalistica online. Ama i retrogames (piattaforme preferite Olivetti Prodest PC 128, Commodore 64 ed Amiga), i giochi di ruolo (action, alla Diablo, e classici), i giochi sportivi e le avventure grafiche punta e clicca. Litigato con gli fps, sta tentando di riappacificarsi con scarsi risultati. Incuriosito dai gestionali, manageriali, dagli RTS e dalle produzioni indie.

La missione del sito è quella di dare voce a tutti, ma proprio a tutti, anche ai personaggi stessi dei giochi ma anche ai piccoli sviluppatori.

 


 

Vicedirettore

Davide Viarengo

Venuto al mondo nel 1994 in quel di Roma, ha capito presto quali sarebbero stati i suoi tre più grandi amori: la pesistica, la cultura orientale (in particolare giapponese) e soprattutto i videogiochi. Dopo aver ricevuto il primo Gameboy all’età di 6 anni, nella sua vita è passato attraverso varie console, prima di arrivare alla definitiva consacrazione con il Pc. La sua attuale, nonché unica, piattaforma di riferimento per studiare, analizzare e fare esperienza in prima persona del fenomeno videoludico.

In seguito alla maturità classica ha conseguito la laurea in Scienze Storiche, con una tesi in antropologia culturale sui videogiochi e sulla possibilità di fare esperienza di vita tramite essi.

Non soddisfatto, sta continuando con una specialistica in Storia e Società, dove parallelamente porta avanti senza sosta il lavoro di ricerca e di divulgazione dei valori e delle possibilità autentiche del medium videoludico. Il suo sogno è divenire il primo, vero antropologo del videogioco, nell’atto di dimostrare quanto quest’ultimo possa costituire un tassello determinante nel miglioramento dell’esperienza umana, reale e virtuale.

Scrive recensioni, speciali, articoli e collabora alla gestione dell’intero sito.

 


 

Redattori

Dino C.

Tutto è iniziato con un Amiga 1200. Avevo 10 anni è un entusiasmo da vendere. Ne sono passati 25, ma l’entusiasmo è sempre lo stesso. Ed eccomi qui, a raccontarvi il fantastico mondo dei videogiochi. Per quanto mi sforzi, è difficile non far scivolare una parte di me in tutte le mie recensioni. Consideratelo un glitch, un bug del mio cuore, ma anche un valore aggiunto. La cosa bella è che in redazione tutti soffriamo dello stesso bug. Il capo prova a fixarci tutte le volte, senza mai riuscirci. Secondo me, sotto sotto, a lui piace così. Ma non diteglielo che ve l’ho detto.

Scrive recensioni, si occupa di Giochi in 10 scatti e speciali.


Daniele 'DannyDSC' Dorelli

Nato a La Spezia, è appassionato di gaming fin dalla tenera età dove “iniziò” con un fiammante Sega Master System. Appassionato di retrogaming, predilige in particolare le piattaforme DOS e Commodore. Fuori da questa nicchia, si occupa di PC anche su Linux e console Sony.

Il suo impegno principale è a favore della divulgazione e promozione della community indie, grazie anche al canale twitter ad essa dedicato e alla collaborazione intrapresa con il portale www.razorsedgegames.org.

Grande appassionato di storia (specialmente la Seconda Guerra Mondiale), ama il fantasy e la fantascienza sia in forma cartacea che televisiva e ovviamente videoludica. I suoi generi preferiti sono i giochi di ruolo, i manageriali e gli strategici con particolare attenzione per i wargame e i 4X ad alta complessità.

Collabora con ilvideogioco.com dal 2018.


Donato Marchisiello

Un tutt’uno, pronto a “disfarsi” al primo sussulto per poi ricomporsi, con un volto nuovo eppur diverso ogni secondo che passa. Non trovo miglior definizione per inquadrare i videogames, una delle mie passioni più feroci e che mi porta, ancor oggi ad oltre trent’anni, ad amarli e odiarli visceralmente. Un odi et amo continuo e senza soluzione alcuna: si inizia per finire, si finisce per iniziare.

Scrive recensioni.


Antonio Patti

Antonio Patti, redattore Pc, PlayStation 4, Xbox One

Ha due grandissime passioni nel cuore: giocare a calcio e, soprattutto, giocare e parlare di videogiochi di ogni genere, tempo e provenienza.

Nato nel 1985, dall’età di 4 anni e mezzo è stato posto di fronte ad un Commodore Amiga 1000. Da quel giorno è nata una passione che è viva e forte ancora oggi. Più passa il tempo e più la passione aumenta. Naturalmente, tanta voglia di scrivere e dialogare di videogiochi non poteva restare fine a sé stessa: prima ha cominciato a leggere K-Games, poi Pc Zeta, per finire ad una decennale lettura di Giochi per il Mio Computer.

Dal 2008, ha prestato le sue conoscenze e la sua passione alla collaborazione con diversi siti di videogiochi. Collabora con Ilvideogioco.com dal 2013.


Vincenzo Vigliotti

Classe 1990, ha contatti con il mondo dei videogiochi da che ha memoria. Spazia da Commodore 64 a Dreamcast, da Sega Saturn a NES, ma la sua prima console di proprietà è lo SNES. Da lì arrivarono le varie PlayStation, Xbox e qualche PC da gaming, fino ad oggi. Non ha mai fatto razzismo, gioca su tutte le piattaforme che può. E lo fa fra una fetta di carne e l’altra, perché seppur diplomato come perito elettronico, è finito a fare il macellaio. Il che potrebbe essere un riassunto dell’ironia della sua vita.

Scrive recensioni.

 


 

Hanno collaborato

Giuseppe Filiti

Classe 1990, al momento studia Lingue e traduzione per le Relazioni Internazionali e lavora attivamente su diversi progetti relativi alla traduzione e alla mediazione linguistica. La passione per il medium videogioco è scattata all’età di 6 anni grazie al padre appassionato di tecnologia e possessore di un Commodore 64, e da allora non lo ha mai lasciato.

Focalizzato in particolar modo sul mondo Pc e Sony, non disdegna comunque titoli provenienti da altre piattaforme, soprattutto se appartenenti ai suoi generi preferiti, ovvero sparatutto, giochi di ruolo e survival horror. Ritiene fermamente che i videogiochi abbiano un incredibile potenziale narrativo ancora in larga parte inespresso, ed è un accanito studioso della correlazione tra racconto e videogioco in tutte le sue forme – meglio ancora se queste ultime provengono dalla terra del Sol Levante.

Appassionato di storia, fantascienza e in generale di tutto ciò che è nerd, ha l’abitudine di divorare avidamente tutti i libri sul game design sui quali riesce a mettere le mani, nella speranza di poter, un giorno, entrare nel campo come creatore.

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.