ArticoliPS4

Final Fantasy VII Remake rinviato al 10 aprile

Il team di sviluppo si è preso più tempo per la realizzazione dell’attesissimo titolo

La notizia non farà piacere a molti: Final Fantasy VII Remake slitta al 10 aprile. Lo ha svelato Square Enix con un messaggio nel quale spiega le motivazioni che hanno portato il team a rinviare di circa 5 settimane il debutto.

L’action RPG per PlayStation 4, infatti, era atteso per il 3 marzo. Ecco cosa hanno firmato da Yoshinori Kitase, produttore del gioco:

Sappiamo che non vedete l’ora che esca Final Fantasy VII Remake e che state aspettando pazientemente di divertirvi con il gioco su cui stiamo lavorando. Per assicurarci di pubblicare il titolo che abbiamo in mente con la qualità che i nostri fan si meritano, abbiamo deciso di spostare la data d’uscita al 10 aprile 2020.
Abbiamo preso questa difficile decisione per avere qualche settimana in più per perfezionare il gioco e potervi offrire la miglior esperienza possibile. Da parte di tutto il team, voglio scusarmi, perché significa che dovrete aspettare un po’ più a lungo per il gioco.  Grazie per la pazienza e il vostro immancabile sostegno.

Final Fantasy VII Remake non è un classico rifacimento ma una vera e propria rivoluzione. Il gioco originale, uscito nel lontano 1997, è stato rifatto da zero ricalcando ovviamente ambientazione e tratti ma elevati all’ennesima potenza grazie all’hardware a disposizione. Nondimeno la storia è stata espansa (ci saranno più uscite) ed il sistema di combattimento rivisto.

Tags

Commenta questo articolo