ArticoliVideoMulti

Two Point Hospital, partono i festeggiamenti per il secondo anniversario

Gli sviluppatori sono pronti a celebrare la ricorrenza con un free-weekend su Steam e un'offerta speciale

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Two Point Hospital (qui la nostra recensione) celebra il secondo anniversario della sua uscita questo weekend. Due anni contraddistinti da tantissime risate e dal grande supporto da parte della community, che ha accolto con grande entusiamo l’arrivo del gioco su console.

Per festeggiare a dovere tale riccorenza, il creative director di Two Point Studios, Gary Carr, il game director Mark Webley e il brand director Craig Laycock hanno realizzato un video riguardo i migliori momenti del loro lavoro sul gestionale ospedaliero.

Per festeggiare il secondo anniversario del titolo, tutti i novelli direttori sanitari potranno giocare a Two Point Hospital gratuitamente su Steam durante il fine settimana, fino a domenica 30 agosto inoltrata. Durante questo periodo sarà inoltre possibile acquistare il gioco base al 70% di sconto. Si potrà anche ricevere il 50% di sconto per le quattro espansioni, i pacchetti aggiuntivi e la colonna sonora ufficiale del gioco. L’offerta su Steam terminerà lunedì 31 agosto. Si tratta davvero di una grande occasione per costruire il proprio impero sanitario nel bizzarro mondo della Contea di Two Point, personalizzando l’ospedale, ricercando la cura per malattie insolite, curare i pazienti e addestrare il personale.

Di seguito il video celebrativo dei due anni di Two Point Hospital. Buona visione.

CARATTERISTICHE CHIAVE DEL GIOCO

  • Si comincia con un ospedale, ma poi?
  • Una volta curati gli abitanti di un paesino portuale, riusciranno i giocatori a gestire un ospedale più grande
    Sarà possibile migliorare le proprie strutture, potenziare macchinari, staff e disposizioni per guadagnare soldi più velocemente.
  • Bisognerà formare e migliorare il proprio staff, aumentandone il livello con nuove abilità e capacità per rendere l’ospedale ancora più efficiente.
  • I giocatori potranno utilizzare le esaustive schermate di statistiche e informazioni per analizzare i propri punti di forza e le proprie debolezze, per poi intervenire rapidamente. Sarà possibile modificare i prezzi dei trattamenti, tenere d’occhio il fatturato, richiedere prestiti e ottimizzare i guadagni.
  • Bisognerà gestire uno staff fatto di personalità e tratti unici, quindi sarà necessario monitorarlo per capire chi è efficiente e chi è solo una spina nel fianco. Il tutto mantenendo un equilibrio tra la forza lavoro e le proprie ambizioni. In una lotta per guadagnare il più possibile, magari anche salvando la vita a qualcuno nel frattempo.

Two Point Hospital

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo