ArticoliIn primo pianoMulti

Il notiziario del 22 gennaio 2020

Hearthstone, disponibile il Capitolo 1 de Il Risveglio di Galakrond. Mobile Suit Gundam Extreme VS. Maxiboost On arriva su PS4. Ninja Theory annuncia lo sviluppo di Project: Mara e molto altro

Queste le news del notiziario di mercoledì 22 gennaio 2020 con le ultime novità in breve dal mondo dei videogiochi. Buona lettura.

Hearthstone, disponibile il Capitolo 1 de Il Risveglio di Galakrond

(Alle 10,00) – Il Capitolo 1 de Il Risveglio di Galakrond per Hearthstone è disponibile. Qui i giocatori vivranno la storia dell’Arcicattivo Rafaam da entrambi i punti di vista, affrontando due avventure in una. Ogni capitolo de Il Risveglio di Galakrond conferisce come ricompensa carte da aggiungere alla propria collezione. La versione della Legione del M.A.L.E del Capitolo 1 è gratis per tutti i giocatori e include quattro carte collezionabili come ricompensa.

Per maggiori informazioni, incluse le 35 carte di questo mini-set, date un’occhiata sul sito ufficiale del gioco.

Eco il calendario di pubblicazione dei prossimi capitoli, sia della Legione del M.A.L.E che della Lega degli Esploratori, de Il Risveglio di Galakrond:

  • Capitolo II – 28 gennaio
  • Capitolo III – 4 febbraio
  • Capitolo IV – 11 febbraio.

Mobile Suit Gundam Extreme VS. Maxiboost On arriva su PS4

(Alle 10,47)Bandai Namco ha annunciato che Mobile Suit Gundam Extreme VS. Maxiboost On farà il suo debutto su PlayStation 4 nel corso del 2020.

L’ExtremeE VS fighting game 2-contro-2 è stato rilasciato solo per i cabinati in Giappone nel 2010. Grazie alla modalità cooperativa 1-4, agli scontri PVP e alle 183 Mobile Suit che arrivano da 36 diverse serie di Gundam, può essere il gioco perfetto per tutti i fan.

Vi lasciamo a nuove immagini ed al nuovo trailer.

War Thunder, la marina sta arrivando nella modalità Guerra Mondiale

(Alle 13,01)Gaijin Entertainment ha annunciato che la seconda stagione della modalità Guerra mondiale chiamata “Attack from the Sea” arriverà presto in War Thunder.

Questa volta i giocatori saranno in grado di ricostruire famose battaglie storiche usando non solo le forze di terra e aeree, ma anche unità navali. La nuova stagione vedrà l’esercito americano difendere l’isola filippina di Luzon dalle forze imperiali giapponesi, mentre i sovietici proveranno a sbarcare le loro truppe sulla penisola di Crimea occupata dai tedeschi. Saranno inoltre disponibili due scenari di battaglia interna: la battaglia per Caen e l’Operazione Nordwind.

Nella modalità Guerra mondiale i comandanti di entrambe le parti muovono eserciti aerei e di terra su una mappa strategica, e quando quegli eserciti si incontrano, il loro scontro si risolve con una sessione di battaglia tra i giocatori. La seconda stagione aggiungerà nuovi tipi di eserciti come artiglieria costiera, navi da sbarco e navi, cacciatorpediniere e squadroni da crociera. Nuovi tipi di battaglia includono la difesa di convogli di unità di atterraggio, la difesa aerea dell’artiglieria costiera e audaci incursioni in barca contro incrociatori pesanti. Il risultato di ogni scontro influenza la situazione sulla mappa strategica e il risultato dell’intera operazione.

Al via la seconda stagione di House of eSports

(Alle 14,53) – Gli eSports tornano su DMAX: da questo sabato (25 gennaio) andrà infatti in onda alle 14 sul Canale 52 del gruppo Discovery Italia la nuova stagione di House of Esports, la trasmissione dedicata al fenomeno dei videogiochi competitivi e condotta da Daniele Bossari, che anche in questa nuova edizione dello show sarà affiancato da Sara “Kurolily” Stefanizzi per condurre gli spettatori alla scoperta di novità provenienti dai giochi più popolari del panorama Esport, aggiornamenti dai tornei principali di tutto il mondo, interviste ai top gamer e dibattiti sui temi più caldi.

Per la prima volta quest’anno House of Esports ospiterà un format originale interattivo dedicato al gaming e alla community: #PLAYTHEPRO, una sfida di Brawl Stars tra le squadre capitanate dalle due star dello streaming Davide «Grax» Grasselli e Simone “Nemos” D’Orazio, che daranno la possibilità a tutti i fan di sfidarli da casa e diventare i protagonisti di House of Esports: durante gli episodi di questa nuova stagione saranno infatti trasmessi i momenti salienti delle sfide tra i due team, per far provare grazie alla trasmissione ai migliori giocatori cosa significhi essere pro-player e su un palcoscenico di rilevanza nazionale. House of Esports andrà in onda in replica, sempre su Dmax, anche la domenica alle 9,40 e sarà disponibile live e on demand su Dplay, la piattaforma digitale di Discovery.

Lost Words: Beyond the Page, nuovo trailer

(Alle 14,59) – L’editore Modus Games e lo sviluppatore Sketchbook Games hanno rilasciato un trailer di gameplay di Lost Words: Beyond the Page, mostrato per la prima volta durante l’evento di ieri sera, il New York Game Awards. Lost Words è una storia creativa e commovente che parla della crescita personale di una ragazzina e verrà rilasciato questa primavera.

Questo nuovo trailer, narrato dalla protagonista, Izzy, ci permette di dare un’occhiata al fantastico mondo di Estoria e all’emozionante viaggio di una giovane scrittrice che usa il suo diario e la sua creatività per affrontare le avventure della vita. I ricordi di Izzy e la sua immaginazione evocano scene mozzafiato in un mondo vivace e suggestivo, dispiegando nuovi momenti all’interno di una storia emozionante, piena di entusiasmo dell’infanzia, pathos e intensità sempre crescente man mano che l’innocenza si adatta alle realtà della vita.

Ninja Theory annuncia lo sviluppo di Project: Mara

(alle 18,15) – Nella giornata di oggi, Ninja Theory, lo studio di sviluppo acquisito da Xbox Game Studios, ha annunciato Project: Mara, un nuovo titolo in lavorazione che ha l’obiettivo di esplorare nuove forme di storytelling e di indagare la rappresentazione del terrore mentale.

Basato su resoconti di esperienze vissute e ricerche approfondite, l’obiettivo di Project: Mara è quello di ricreare gli orrori della mente in maniera accurata e realistica. Grazie al lavoro dello studio di sviluppo, Project: Mara sarà un titolo sperimentale e un esempio di quello che potrebbe diventare un nuovo modo di fare storytelling.

Tags

1 commento su “Il notiziario del 22 gennaio 2020”

Commenta questo articolo