ArticoliIn primo piano

Notiziario del 2 gennaio 2020

Inizia la prestagione Node War di Black Desert Mobile. Dragon Quest 12 è in sviluppo.

Questo il notiziario di giovedì 2 gennaio 2020, con le ultime novità in breve dal mondo dei videogiochi. Buona lettura.

Black Desert Mobile, inizia la prestagione Node War

(Davide Viarengo) Pearl Abyss ha annunciato l’inizio della prestagione di Node War, l’aggiornamento ufficiale il cui rilascio completo è previsto per metà gennaio. Gli avventurieri possono intanto unirsi ai compagni di gilda per cominciare fin da subito a vincere battaglie e conquistare nodi di guerra.

Node War si svolgerà il lunedì, il giovedì, il venerdì e la domenica dalle 22 alle 12. Si tratta una modalità PvP che consente alle gilde di giocatori di combattere l’una contro l’altra per rivendicare la proprietà dei nodi di guerra in Black Desert Mobile. Le gilde possono partecipare attraverso una selezione tramite offerta, dove le tre gilde ad aver offerto di più vengono selezionate come partecipanti.

Gli appartenenti delle gilde sfidanti hanno il compito di attaccare gli artefatti sacri delle gilde avversarie mentre sono intenti a difendere il proprio. Le gilde vincitrici dallo scontro prenderanno possesso del nodo di guerra per sette giorni, ricevendo nel frattempo ingenti somme di argento tramite la raccolta delle tasse dalle aree circostanti il nodo.

Dragon Quest 12 è in sviluppo

Yuji Horii, autore della serie Dragon Quest, ha ufficializzato con un cinguettio su Twitter che lo sviluppo di Dragon Quest 12 è iniziato da tempo. Da circa un anno. Trentatré anni dopo l’avvio dei lavori sul primo capitolo uscito su Famicom. Ne parla NintendoLife. La saga continua, dunque, dopo i 5,5 milioni di copie di Dragon Quest XI.

 

Tags

Commenta questo articolo