ArticoliMulti

FIFA Volta non conterrà micro-transazioni

EA rassicura i fan sulla modalità di Fifa 20 che debutterà il 27 settembre

Electronic Arts ha confermato che Fifa Volta, la vera e propria grande novità annunciata per Fifa 20 che introdurrà una modalità storia ed una modalità “street” che riporterà tra i giocatori i fasti del passato, non avrà micro-transazioni. Lo riporta Gamerant.

Ciò costituirà indubbiamente un sollievo per gli appassionati, neofiti e di lunga data, abituati alle frustranti pratiche di EA relative alla necessità di dover scegliere tra l’impiego di molto tempo in gioco e l’acquisto di loot box.

Fifa 20 verrà commercializzato, lo ricordiamo, a partire dal prossimo 27 settembre, per Pc, PS4, Xbox One e Switch anche se sulla piattaforma Nintendo non includerà Volta ed altre novità.

LE CRITICHE ALLE MICRO-TRANSAZIONI

Negli ultimi anni EA ha ricevuto molte critiche circa il suo reiterato utilizzo delle micro-transazioni all’interno dei suoi titoli. Il problema arrivò al culmine con il caso di Star Wars Battlefront 2, che presentava molte micro-transazioni che servivano a sbloccare numerosi eroi da usare in battaglia: l’alternativa era un farming di decine di ore. I fan che non potevano o voleva investire ulteriore tempo nel gioco si sono sentiti raggirati, per il fatto di non essersi trovati in mano un titolo completo di tutti i suoi contenuti a fronte del denaro e del tempo già investiti.

All’epoca i fan di Fifa, che soffrivano dello stesso problema e dello stesso, mancato ascolto da parte di EA, espressero pari frustrazione. Tutto ciò condusse a un vero e proprio caso internazionale sulla connessione tra il gioco d’azzardo e le loot box: il Belgio arrivò persino a dichiarare illegali queste ultime.

LE ALTERNATIVE

Col senno di poi, le aziende hanno cominciato a compiere passi indietro in tal senso, alla ricerca di alternative in grado di supportare altrettanto efficacemente i loro franchising. Secondo Activision e Infinity Ward, l’imminente Call Of Duty: Modern Warfare non presenterà alcun pass stagionale. Tutte le mappe e le aggiunte al gioco saranno disponibili gratuitamente.

Anche EA non ha perso tempo, iniziando ad allinearsi a tali modifiche. Non solo Fifa Volta non conterrà microtransazioni, ma non avrà neanche alcun pass stagionale. La società ha dichiarato che le modifiche ai contenuti di Fifa avverranno mese dopo mese attraverso l’aggiunta, completamente gratuita, di nuove sfide e cosmetici.

LA PROSPETTIVA

Nonostante il momentaneo sospiro di sollievo, l’invito per i fan pare essere quello di limitare l’ottimismo. Con l’aumento dei costi di sviluppo, le aziende finiranno comunque con il trovare un modo per garantirsi maggiori entrate, soprattutto nel caso in cui i dirigenti di EA e Activision finiscano con il mantenere alti i propri salari. Molte aziende sono già ricorse ad altri espedienti, tra cui complesse edizioni speciali e bonus pre-ordine per i propri giochi. Mentre questi ultimi rimangono opzionali, almeno per il momento, si parla comunque di un possibile futuro in cui il costo base dei giochi potrà comunque finire col lievitare ulteriormente.

Davide Viarengo

Tags

Commenta questo articolo