ArticoliIn primo pianoVideo

Trine 4, secondo dietro le quinte

La serie Trine festeggia i dieci anni

Modus Games ha fatto scattare i festeggiamenti per celebrare il decimo anniversario di Trine con la pubblicazione di un video come parte della serie Indie Access su Trine 4: The Nightmare Prince. Nella clip, la seconda di Indie Access dopo quella pubblicata a maggio, il compositore della serie spiega da un “dietro le quinte” come la colonna sonora del gioco contribuisca all’atmosfera magica della serie. Trine 4: The Nightmare Prince sarà disponibile su Pc, PS4, Xbox One e Switch da questo autunno. Naturalmente a firma Frozenbyte.

Il compositore e produttore musicale Ari Pulkkinen ci descrive come il suo hobby per la musica lo abbia portato a una carriera da professionista in Frozenbyte come sviluppatore musicale e direttore audio in-house. Pulkkinen, il compositore della musica di tutti i quattro giochi di Trine incluso il nuovo capitolo The Nightmare Prince, illustra agli appassionati i dettagli  che differenziano i vari titoli. E in particolare i particolari in Trine 4 che creano un’esperienza magica indimenticabile per i giocatori vecchi e nuovi.

Il venturo capitolo della saga ritorna alle radici questo autunno. Assieme a Trine 4, Modus Games pubblicherà Trine: Ultimate Collection, il miglior modo in cui vivere l’esperienza dell’intera saga. Questa include Trine Enchanted Edition, Trine 2: Complete Story, Trine 3: The Artifacts of Power e Trine 4: The Nightmare Prince.

Diamo spazio adesso al video, lungo tre minuti. Buona visione.

Tra le caratteristiche di Trine 4 ricordiamo la presenza di paesaggi dal design particolare in 2,5d passando da rovine mozzafiato, a tombe infestate fino a boschi di betulle e foreste di mirtilli. Modalità multiplayer in locale ed online fino al massimo di quattro utenti, rompicapi dinamici, alberi delle abilità ricchi di caratteristiche da sbloccare. Senza dimenticare il sistema di combattimento rivisto e migliorato e la colonna sonora di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Tags

1 commento su “Trine 4, secondo dietro le quinte”

Commenta questo articolo