ArticoliPC

A Svilupparty 2018 ci sarà Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness

psychoDev sarà presente alla kermesse indie di Bologna con la demo dello spin-off del suo punta e clicca

Svilupparty 2018 si avvicina e psychoDev annuncia Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness. Si tratta di uno spin-off di Chronicle of Innsmouth che tanto si è fatto apprezzare.

Gli sviluppatori hanno fatto sapere che saranno presenti all’evento che si terrà a Bologna dal 18 al 20 maggio prossimi con una piccola demo. Ma cosa sappiamo di questo nuovo episodio di quella che potrebbe diventare una saga di avventure grafiche punta e clicca ad ambientazione lovercraftiana?

Intanto come si evince dalle immagini, il gioco avrà una risoluzione superiore rispetto al predecessore. Benché si punterà sempre sull’effetto nostalgia con un aspetto in pixel art che ricorda sempre le avventure di LucasFilm, il gioco girerà ad una risoluzione 640×360 (Chronicle of Innsmouth gira a 320×200, ndr), e che supporterà il formato 16:9. Ci sarà il doppiaggio in inglese. Potrebbe, inoltre, aprirsi una collaborazione con l’artista Andrea Ferrara, conosciuto come AprilSkies, già autore di Tales, un’altra avventura punta e clicca.

Per quanto riguarda l’uscita si parla di un generico 2019. In Chronicle of Innsmouth: Mountains of Madness troveremo nuovamente l’investigatore privato Lone Carter (apparso già nel precedente episodio), alle prese con un nuovo, scottante e misterioso, caso.

Gli sviluppatori, da noi contattati, hanno spiegato che la trama e le situazioni avranno il compito di rispondere ad alcuni interrogativi che i giocatori si erano posti nel precedente capitolo. Ci sarà, quindi, una sorta di interconnessione narrativa tra i giochi.

Tags

Commenta questo articolo