ArticoliVideoPC

Stronghold: Warlords, rivelati nuovi dettagli

Attraverso un video lo studio Firefly Studios ha mostrato nuove unità assieme alle rispettive abilità in battaglia

Firefly Studios ha rivelato tre nuove unità speciali che faranno parte di Stronghold: Warlords, che costituisce il proseguimento dell’acclamata serie di rts.

Ispirato dai leggendari combattenti della steppa mongola, dello shogunato giapponese, della Cina e delle antiche tribù del Vietnam, Stronghold: Warlords mostra unità classiche, tratte dalla storia, ma anche di nuove. In questo caso a mostrati sono stati l’arciere a cavallo mongolo, il lanciatore di fuoco di cinese e il generale. Addestrabili dalla nuova struttura dell’Accademia militare, queste unità speciali avranno ciascuna un’abilità storicamente accurata che potrà invertire le sorti della battaglia a favore del giocatore.

Di seguito il video rilasciato dal team di sviluppo. Buona visione.

LE NUOVE UNITA’ SPECIALI

  • Arciere a cavallo mongolo – Basandosi sui predecessori a cavallo della serie Stronghold, gli arcieri mongoli a cavallo sono perfetti per affrontare i Tribesmen intenzionati a paralizzare l’economia del giocatore. Sopprimendo fastidiosi esploratori molto prima che possano avvicinarsi alle fattorie e ai contadini, i signori dei cavalli potranno facilmente avere la meglio su truppe scarsamente corazzate e strumenti d’assedio lasciati indifesi.
  • Lanciatore di fuoco cinese – Ispirato alle guerre Jin-Song dell’antica Cina, il lanciatore di fuoco cinese potrà far impazzire i giocatori rivali con la loro abilità peculiare. Si potrà calciare la cenere e lanciare fiamme bruciando i Laddermen nemici prima che essi possano inviare il loro esercito sopra le mura del castello del giocatore.
  • Generale – Discostandosi un po’ dalla tradizione della serie, Stronghold: Warlords introdurrà nuovi modi per alzare il morale dei soldati. Ai soldati infatti ora si potrà alzare il morale, e non più soltando dando della birra. Nel gioco una forza d’assedio con il morale alto potrebbe sopravvivere abbastanza a lungo da violare le difese di mura nemiche contro cui, altrimenti, si sarebbe potuta scontrare inutilmente. Con l’aiuto di un generale, i giocatori potranno potenziare le unità vicine ed eliminare difese d’assedio, arcieri e trappole, permettendo al proprio assedio di avere successo.

Stronghold: Warlords

Tags

Commenta questo articolo