ArticoliIn primo pianoVideoPC

Stronghold: Warlords, release rinviata a marzo

FireFly Studios l'ha annunciato su Twitter, dichiarando di essersi imbattuto in diversi problemi e malfunzionamenti, specie sul fronte multiplayer

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Bisognerà avere ancora un po’ di pazienza per Stronghold: Warlords, nuovo capitolo dell’acclamata serie di RTS/gestionali. Lo sviluppatore FireFly Studios ha infatti annunciato con un tweet la nuova data di uscita del gioco, ora fissata al prossimo 9 marzo.

Già negli scorsi mesi il gioco aveva subito un rinvio a causa dell’emergenza pandemica. Con la release, su Pc, fissata poi al 26 gennaio di quest’anno. Gli appassionati dovranno dunque munirsi di ulteriore pazienza, a causa di alcuni problemi e malfunzionamenti, specie lato multiplayer, che hanno spinto lo studio a prendere tale (e non facile) decisione. L’intento degli sviluppatori è quello di onorare la parola data alla community, offrendo al lancio un titolo funzionante in ogni suo aspetto. A partire, appunto, dal multiplayer.

Di seguito il trailer ufficiale del gioco. Buona visione.

SU STRONGHOLD: WARLORDS

Per la prima volta nella storia della serie, in Stronghold: Warlords i giocatori potranno reclutare, migliorare e comandare direttamente sul campo di battaglia un’intelligenza artificiale sotto la forma dei “Signori della guerra” del gioco. Essi miglioreranno l’abilità strategica del giocatore grazie ai loro tratti distintivi, alle loro caratteristiche e alle loro abilità potenziabili. Potranno essere impiegati per migliorare la produzione, fortificare i confini, per forgiare armi o per eseguire attacchi a tenaglia tramite una collaborazione tra di essi. Tutte le missioni della campagna, gli scontri e le battaglie multigiocatore forniranno nuovi di signori della guerra, che bisognerà comandare per scoprire la profondità delle strategie di gioco. Di seguito le caratteristiche chiave del gioco:

  • I giocatori potranno conquistare e comandare dei Signori della guerra sul campo di battaglia per sbloccare castelli, armi e abilità più potenti.
  • Sarà possibile reclutare nuove unità come le lance da fuoco cinesi, i disciplinati samurai, gli arcieri mongoli e gli scalatori ausiliari.
  • Si potranno rivivere campagne storiche della Cina del III secolo a.c. fino all’ascesa dello Shogunato e all’arrivo dell’Impero mongolo.
  • I giocatori potranno abbattere i nemici con l’introduzione della polvere da sparo e di nuove armi d’assedio come le lance da fuoco, le torri d’assedio e il bue fiammeggiante.
  • Sarà possibile diventare un potente Signore della guerra instillando paura o suscitando ammirazione grazie a intrattenimenti medievali, tasse e torture.
Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo