ArticoliIn primo pianoVideoPC

Stronghold: Warlords, annunciate nuove classi di unità

Gli sviluppatori aggiungeranno unità imperiali, ausiliarie e tribali al capitolo più recente dell'acclamato franchise

Firefly Studios ha rivelato il primo set di unità per Stronghold: Warlords, l’rts la cui distribuzione è prevista per il 2020 su Pc, via Steam.

Con varie tipologie di truppe uniche provenienti da Mongolia, Giappone, Vietnam e Cina, il nuovo trailer pubblicato si concentra sulle unità delle ultime due regioni, tra cui le unità imperiali Bannermen, Auxiliare Archer e Blowpipe Tribesmen. Con le proprie abilità speciali, segnalini e tattiche, i giocatori dovranno combinarle per avere successo nella campagna di gioco, composta da 24 missione, e nel multiplayer online.

Di seguito il nuovo trailer, che giunge ad alcuni mesi di distanza dalle precedenti novità anticipate tramite video. Buona visione.

IL GIOCO

Per la prima volta nella storia della serie, in Stronghold: Warlords i giocatori potranno reclutare, migliorare e comandare direttamente sul campo di battaglia un’intelligenza artificiale sotto la forma dei “Signori della guerra” del gioco. Essi miglioreranno l’abilità strategica del giocatore grazie ai loro tratti distintivi, alle loro caratteristiche e alle loro abilità potenziabili. Potranno essere impiegati per migliorare la produzione, fortificare i confini, per forgiare armi o per eseguire attacchi a tenaglia tramite una collaborazione tra di essi. Tutte le missioni della campagna, gli scontri e le battaglie multigiocatore forniranno nuovi di signori della guerra, che bisognerà comandare per scoprire la profondità delle strategie di gioco.

Stronghold: Warlords

CARATTERISTICHE CHIAVE

  • I giocatori potranno conquistare e comandare dei Signori della guerra sul campo di battaglia per sbloccare castelli, armi e abilità più potenti.
  • Sarà possibile reclutare nuove unità come le lance da fuoco cinesi, i disciplinati samurai, gli arcieri mongoli e gli scalatori ausiliari.
  • Si potranno rivivere campagne storiche della Cina del III secolo a.c. fino all’ascesa dello Shogunato e all’arrivo dell’Impero mongolo.
  • I giocatori potranno abbattere i nemici con l’introduzione della polvere da sparo e di nuove armi d’assedio come le lance da fuoco, le torri d’assedio e il bue fiammeggiante.
  • Sarà possibile diventare un potente Signore della guerra instillando paura o suscitando ammirazione grazie a intrattenimenti medievali, tasse e torture.
Tags

Commenta questo articolo