ArticoliMulti

È Baldo-Mania

Il gameplay trailer ha fatto il giro del web in meno di 72 ore. IGN e persino Studio Ghibli hanno condiviso la clip del gioco di Naps Team ed i numeri sono altissimi

Adesso è Baldo-Mania. Quello che si sperava o che si poteva intravedere da i primi screenshots diffusi qua e la sul web è esploso. Baldo, infatti, il nuovo titolo in lavorazione da Naps Team, ha fatto in meno di tre giorni il giro del mondo grazie al web e con numeri di tutto rispetto.

Questo non dovrebbe essere una notizia. Lo diventa per un fatto da non sottovalutare: la condivisione di siti importanti del settore a livello globale, uno tra tutti IGN che ha mostrato al mondo per primo il video di un minuto e mezzo con gameplay, è estremamente positiva.

Pubblicato tre giorni fa (il 21 maggio), sul portale della corazzata nordamericana, il video ha già superato quota 183.000 visualizzazioni. Se si pensa che una delle ultime clip su Zelda, titolo ben più famoso e soprattutto gioco preso a modello dalla software house siciliana per la sua opera, pubblicata tre mesi fa dallo stesso IGN, è ancorato a 130.000 visualizzazioni ci si rende conto che forse Naps Team potrebbe avere tra le mani una hit di caratura mondiale. Giusto, per onore di cronaca, che la stessa clip sul sito originario, ovvero quello di Nintendo, ha milioni di visualizzazioni.

Se a questo aggiungiamo che persino Studio Ghibli, che non pensiamo abbia bisogno di presentazioni ulteriori, ha condiviso le sequenze di gioco di Baldo nelle scorse ore su Facebook, allora le speranze di assistere a qualche cosa di veramente grande ed importante made in Italy, potrebbero essere ancora più concrete. I numeri poi diventano quasi freddi ma danno la portata (benché le visualizzazioni su Facebook siano molto più facili da contabilizzare), dell’evento: 114.000 e passa visualizzazioni ed oltre 2.000 commenti. Al momento in cui scriviamo.

Probabilmente Baldo potrebbe essere lo Zelda italiano. Ma potremmo anche sperare che abbia un’anima tutta sua anche perché i paragoni con l’immortale capolavoro Nintendo potrebbero essere fin troppo azzardati venendo a creare un’aspettativa troppo ampia per un piccolissimo team indie

E quest’ultimi sono molto positivi, a tratti entusiastici. Cresce, quindi, l’aspettativa, attorno a Baldo.

Se per la condivisione di IGN non c’erano state sorprese (salvo un lusinghiero riscontro in termini numerici) – la software house messinese aveva (giustamente) privilegiato quel canale per diffondere le prime sequenze di gioco – quanto apparso sulla pagine Facebook di Studio Ghibli è stato un fulmine a ciel sereno. Possiamo solo immaginare la sorpresa nei volti degli sviluppatori ma al tempo stesso anche il senso di responsabilità.

Non sappiamo quando il titolo uscirà su Pc, PS4, Xbox One e Switch. Possiamo solo sperare che – e ne siamo certi (Gekido Kintaro’s Revenge è un piccolo capolavoro in tal senso) che anche le avventure di questo biondo ragazzino, protagonista del venturo titolo, possano acchiappare. E fare innamorare migliaia di videogiocatori di tutto il mondo.

La condivisione del trailer di Naps Team da parte di IGN e Studio Ghibli è già un attestato di merito. Non ricordiamo ad ora, che molte software house indie italiane possano vantare tale trattamento. Un bel trampolino.

Vi lasciamo con una nuova immagine inedita tratta dal gampelay gentilmente concessa da Naps Team.

Tags

Commenta questo articolo