ArticoliEventi

Gamescom 2019, la prima fase di iscrizioni è da record: +8%

I primi numeri della nuova edizione della kermesse che si terrà a Colonia questa estate sono incoraggianti

I primi numeri della Gamescom 2019 sono incoraggianti per gli organizzatori. Le iscrizioni anticipate per l’evento che si terrà dal 20 al 24 agosto prossimi a Colonia indicano un incremento dell’8% rispetto allo scorso anno.
Si registra un ottimo +10% anche in riferimento alla superficie prenotata alla stessa data dello scorso anno.

Gamescom miete consensi in campo internazionale: al termine della fase early bird sono pervenute iscrizioni da 28 Paesi. Un altro elemento positivo è la grande varietà degli espositori già iscritti, che rispecchiano tutte le sfumature del settore. In combinazione con un forte programma di eventi gli appassionati di tutto il mondo potranno gustare una ricca offerta di gaming e partecipare a un evento emozionale di alta categoria.

I PUBLISHER GIA’ ISCRITTI

I top player internazionali e le aziende dell’industria di giochi per computer e videogame elencate di seguito sono solo alcuni dei nomi che si sono assicurati un posto a Gamescom 2019: 2K Games, ak tronic, Amazon Games, astragon Entertainment, Bandai Namco Entertainment, Bethesda Softworks, Capcom, Deep Silver (Koch Media), ELECTRONIC ARTS, Facebook, GIGA-BYTE TECHNOLOGY, Kalypso Media, Microsoft / Xbox, Nintendo, Square Enix, THQ Nordic, Turtle Entertainment/ ESL, Ubisoft, Wargaming e Youtube Gaming. Nel segmento hardware hanno già confermato la propria partecipazione a gamescom 2019 Alternate, Caseking, DXRacer, Medion, Razer e Trust Gaming. Anche nella merchandise area il livello di iscrizioni è ottimo; hanno già confermato quasi 90 offerenti di merchandise. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno il risultato attuale evidenzia una crescita del 24%.

TEMATICHE PRINCIPALI: INDIE ED ESPORTS

Alla Gamescom 2019 sarà inaugurata anche la zona Indie di nuova concezione che si distinguerà per look & feel dagli altri settori della entertainment area. L’Indie Arena Booth sarà un elemento centrale di quest’area.

Per molti visitatori costituisce da anni uno degli highlight preferiti e una tappa fissa. La cosa si ripeterà anche nel 2019 perché gli organizzatori hanno confermato la partecipazione alla Gamescom già nella prima fase di iscrizioni. Nell’Indie Arena Booth i visitatori troveranno numerose anteprime interessanti e titoli creativi, mentre l’offerta degli sviluppatori indipendenti completerà alla perfezione quella della nuova area Indie. Sarà ben rappresentato anche il filone eSports: Turtle Entertainment / ESL è uno dei top player già saliti a bordo.

FORTE INTERESSE DALL’ESTERO

Nella prima fase di iscrizioni è stato registrato anche un elevato interesse da parte di aziende estere. Nel complesso sono pervenute iscrizioni da 28 Paesi. È già stato annunciato che la business area ospiterà padiglioni paese da Argentina, Brasile, Cina, Francia, Gran Bretagna, Corea, Malta, Polonia, Svezia, Singapore, Spagna e USA. Sono già previsti e confermati 12 padiglioni, con tendenza in aumento. Questo primo risultato dimostra la crescente importanza internazionale della Gamescom nel suo ruolo di meeting point e piattaforma di business del settore del gaming.

Nel 2018, sono tati 1.037 espositori in totale da 56 Paesi hanno presentato a Colonia le loro novità. Circa 370.000 visitatori, di cui 31.200 operatori, hanno partecipato all’evento dedicato a giochi per Pc e videogame.

Tags

Commenta questo articolo