ArticoliIn primo pianoMulti

Gekido Kintaro’s Revenge approda su Steam il 4 marzo

Dopo aver fatto il giro di tutte le console ed essere approdato lo scorso dicembre su GOG, Gekido Kintato’s Revenge sarà disponibile anche su Steam.

Lo rende noto Naps Team, la software house indie messinese che ha sviluppato il remake del beat’em up uscito nel lontanissimo 2000 su Game Boy Advance.

Gekido: Kintaro’s Revenge mette il giocatore nei panni di un ragazzo di nome Testuo, che è addestrato alle arti marziali e viene inviato, dal proprio maestro, ad indagare su strani avvenimenti che capitano alla periferia di una grande città.
Si mormora che la gente sparisca dalle strade e che i morti tornino a camminare tra i vivi: ce n’è abbastanza per stuzzicare tanta curiosità quanta inquietudine, nel buon Tetsuo, che alla prima occasione entra in guardia e inizia a menare le mani ai criminali (e ai mostri) che si accalcano tra le schermate di gioco.

CARATTERISTICHE

Ricapitoliamo le peculiarità di Gekido,

  • 2 giocatori in modalità cooperativa
  • Diverse modalità video per giocare ed esplorare sia i livelli originali che quelli nuovi.
  • Nuova colonna sonora.
  • Nuovi filmati.
  • 2 modalità di gioco completamente nuove.
  • Tasti di opzioni video / audio e originali e nuove opzioni per personalizzare la tua esperienza.
  • Controller completamente configurabili e completamente supportati.
  • Modalità Sopravvivenza in cui 1 o 2 giocatori possono procedere attraverso una vasta gamma di livelli completamente nuovi, semplicemente dando fuoriosamente pugni e calci per sopravvivere a orde di spietati nemici.
  • Modalità caccia alla reliquia, in cui 1 o 2 giocatori possono esplorare i dungeon generati proceduralmente per trovare reliquie antiche e collezionarle.

 

Tags

Commenta questo articolo