ArticoliNintendo Switch

Gekido Kintaro’s Revenge ha una data di lancio

Debutto il 22 marzo su Switch, dall’8 marzo partono i preorder; ecco i dettagli

L’arrivo di Gekido Kintaro’s Revenge su Nintendo Switch ha una data di lancio. Il titolo firmato da Naps Team debutterà il prossimo 22 marzo mentre tra due giorni (l’8 marzo) si apriranno i preorder.

È la stessa software house indie messinese a darne notizia.

Sono passati 16 anni dalla prima versione del titolo uscito (con un buonissimo successo di critica) su Gameboy Advance e Naps Team ha lavorato duramente per portare questo capitolo della sua serie agli appassionati di vecchia data e ad un pubblico nuovo come è quello della nuova console ibrida della grande N. Un modo per far scoprire questo classico beat’em up.

Gli uomini di Naps Team commentano così:

“Non volevamo realizzare solo una versione emulata o un porting diretto come spesso avviene. Nonostante le difficoltà, volevamo prendere il codice originale del gioco e riportarlo in vita con tutti i miglioramenti che potevamo apportare al suo patrimonio originale. Siamo quindi stati in grado di offrire una modalità di gioco in cooperativa per due utenti nella storia originaria nonché aumentare (e questo conferma quanto ci era stato riferito qualche giorno fa, ndr), di offrire diverse modalità di risoluzione per permettere di esplorare i livelli sia originali che nuovi”.

Gekido Kintaro’s Revenge offre anche nuovi brani alla colonna sonora, nuove scene aggiunte, due modalità di gioco completamente nuove, tonnellate di opzioni audio/video che permettono di spaziare tra le versioni originali a quelle attuali, controller completamente configurabili e supportati.

Troviamo anche una modalità Sopravvivenza in cui uno o due giocatori possono procedere attraverso tanti livelli inediti tentando di andare avanti il più possibile a suon di calci e pugni per sostenere l’attacco di orde di nemici e boss.

Il titolo propone, inoltre, una modalità rogue-like Relic Hunter dove uno o due amici possono esplorare in cooperativa i dungeon generati proceduralmente per trovare antiche reliquie e collezionarle. Un compito non facile ed ogni partita sarà sempre diversa.

“Gekido Kintaro’s Revenge – spiegano da Naps Team – è principalmente il nostro tributo ai fan della serie col profondo desiderio che questo rappresenti una nuova scintilla iniziale per il ritorno della serie completamente originaria”.

La storia di Gekido Kintaro’s Revenge narra le vicende di Tetsuo, discepolo e figlio adottivo di Ushi (ultimo maestro dell’antica arte dello Shin-Ken) per fare chiarezza su alcuni strani eventi avvenuti in un villaggio lontano dalla città. Gli eventi si svolgono ad un anno dall’epica battaglia che ha deciso il destino dell’umanità e rivendicato la vita dell’amata Angela.

Tags

Commenta questo articolo