ArticoliIn primo pianoMulti

Devil May Cry 5 classificato dall’ESRB

Sarà adatto ad un pubblico maturo per presenza di sangue, parziale nudità, turpiloquio e violenza

Devil May Cry 5 è uno dei titoli più attesi di questo 2019. Il nuovo action di Capcom debutterà il prossimo 8 marzo su Pc, PS4 ed Xbox One e l’ESRB lo ha classificato. La valutazione dell’ente nordamericano colloca il titolo adatto per il pubblico adulto bollandolo con la “M”.

Il tutto è spiegato nel messaggio contenuto proprio nell’ESRB che descrive Devil May Cry 5. Ci sarebbero dei veri e propri spoiler ma si tratterebbe di cose intuibili quindi nulla di eclatante.

Devil May Cry 5

La descrizione, disponibile sul sito dell’ESRB, recita questo:

“This is an action game in which players follow the story of three heroes (Dante, Nero, V) in their quest to save the world from demons. From a third-person perspective, players use swords, guns, and special attacks (e.g., a prosthetic hand with electric bursts) to kill hordes of demons in frenetic combat. Battles are highlighted by gunfire, screams of pain, and slow-motion finishing moves/highlights. One cutscene depicts civilians screaming in pain while being impaled by demon tentacles. Blood appears frequently during combat and stains several environments. Some female characters are depicted partially nude, with their breasts and buttocks minimally covered by blood, light, or clothing. The words “f**k” and “sh*t” appear in the dialogue”.

Ovvero:

Questo è un gioco action che segue la storia di tre eroi (Dante, Nero, V) nella loro missione per salvare il mondo dai demoni. Da una prospettiva in terza persona, i giocatori utilizzano spade, armi da fuoco e attacchi speciali (come braccia artificiali con scariche elettriche) per eliminare orde di demoni in combattimenti frenetici. Le battaglie sono evidenziate da colpi di arma da fuoco, urla di dolore e mosse al rallentatore per i colpi conclusivi o più spettacolari. Una scena d’intermezzo mostra civili che urlano di dolore mentre vengono impalati da tentacoli demoniaci. Il sangue appare di frequente durante il combattimento e macchia diverse ambientazioni. Alcuni personaggi femminili sono mostrati parzialmente nudi, con i seni e le natiche coperti in minima parte da sangue, luce o vestiti. Le parole “f**k” e “sh*t” appaiono nei dialoghi.

Non c’è altro da aggiungere se non che la demo di Devil May Cry 5 in esclusiva su Xbox One sarà disponibile fino a domani, giorno dell’Epifania.

Tags

Commenta questo articolo