ArticoliVideoMulti

Beyond a Steel Sky, i videogiochi incontrano i fumetti

Revolution Software e Microids presentano un nuovo dev diary in cui approfondiscono i segreti dietro la direzione artistica del gioco

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Beyond a Steel Sky si racconta dietro a un nuovo dev diary, presentato dallo sviluppatore Revolution Software e dal publisher Microids. Nel video vengono svelati diversi segreti dietro allo stile unico della direzione artistica del gioco.

Da Charles Cecil, creatore della serie Broken Sword, e con la direzione artistica di Dave Gibbons, leggendario disegnatore di fumetti dietro Watchmen, Beyond a Steel Sky è il successore spirituale del classico Beneath a Steel Sky. Il titolo, già disponibile su Pc, esordirà il prossimo 30 novembre su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S e Switch.

Di seguito il dev diary. Buona visione.

SUL DEV DIARY

Nel video gli art director Dave Gibbons e Sucha Singh descrivono in dettaglio il processo artistico e le scelte dietro a Beyond a Steel Sky. <<Quello che abbiamo fatto è dargli un look da graphic novel, una scelta che riteniamo perfetta per il gioco>> spiega Dave Gibbons. Per ottenere questo specifico stile di fumetti, il team di Revolution Software ha realizzato un tool di cel-shading persponalizzato, ToonToy, capace di emulare alla perfezione lo stile grafico di Dave. Oltre all’aspetto estetico davvero unico, questo stile consente al giocatore di percepire meglio gli oggetti chiave dell’ambiente in cui ci si muove, oggetti che sono importanti per lo svolgimento del gioco

Il design del titolo, sviluppato dalla stretta collaborazione tra Dave Gibbons e il team artistico di Revolution Software, è il frutto di un processo iterativo in cui ciascuno si è nutrito dell’esperienza dell’altro, sia tecnicamente che artisticamente. <<È un processo molto fluido, che consente peraltro di avere feedback molto velocemente>> aggiunge Dave. Ovviamente, molti aspetti di Beyond a Steel Sky si ispirano a Beneath a Steel Sky, con numerosi riferimenti al gioco precedente. <<Ma i nuovi giocatori ​​non avranno bisogno di aver giocato all’originale per godersi Beyond. Entrambi i gruppi di fan saranno soddisfatti>> spiega Sucha Singh.

Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.

Beyond a Steel Sky

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo