ArticoliVideoMulti

King Arthur: Knight’s Tale, iniziata la campagna Kickstarter

Neocore Games punta a raccogliere poco più di 127mila euro per realizzare un rpg tattico a turni incentrato sui personaggi

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Le gesta di Re Artù sono sempre spunto per nuove riflessioni ma anche per la realizzazione di film, romanzi, opere e videogiochi su questa figura. Non ultimo l’ottimo Pendragon. King Arthur: Knight’s Tale è il nuovo progetto di Neocore Games che si affaccia al pubblico. Il gioco cerca consensi su Kickstarter con una campagna che punta a raccogliere poco più di 127mila euro per concretizzarsi.

La campagna sulla nota piattaforma di crowdfunding è iniziata nelle scorse ore ed al momento in più di 200 appassionati hanno dato il loro contributo. Per ora la cifra raccolta è vicina a quota 10.000 euro. Mancano 29 giorni alla fine delle “danze”.

Ma che gioco sarà King Arthur: Knight’s Tale? La risposta è presto data: un ibrido (definito unico dagli sviluppatori in sede di presentazione) tra un tattico a turni ed un tradizionale RPG incentrato sul personaggio. E vuole essere una moderna reinterpretazione della classica storia tratta dalla mitologia arturiana con innesti dark fantasy che si miscelano alle tradizionali avventure della cavalleria.

Ecco il trailer di annuncio,  lungo circa due minuti e mezzo. Buona visione.

CARATTERISTICHE

I vostri combattimenti: controllate un piccolo gruppo di eroi e combattete cruentemente battaglie soddisfacenti con un ingaggio profondo ed un sistema tattico a turni. Scegliete tra più di 30 eroi di cinque classi diverse e combinate centinaia di abilità ed artefatti per assemblare un team di combattimento efficace.

I vostri eroi: incontrate i vostri cavalieri della Tavola Rotonda e mandate loro in missioni cavalleresche. Questi eroi sono delle risorse importanti ed il gameplay offre elementi complessi al tempo stesso. State attenti, però, la morte è sempre la fine. Dovete gestire i cavalieri della Tavola Rotonda assecondando dei piani ben definiti prima di entrare in battaglia.
Il sistema di progressione del personaggio è disegnato per essere profondo come in un RPG tradizionale: gli eroi eseguiranno il level-up in unico albero delle abilità ed un sistema complesso di loot provvederà a dare uniche opzioni per “forgiare” capacità tattiche uniche. Ogni eroe ha, inoltre, una personalità diversa e la loro lealtà è costantemente cangiante attraverso le decisioni fatte. In alcuni casi alcuni possono anche lasciare la Tavola Rotonda e rivoltarsi contro combattendoci.

Il votro regno: Guardate la totalità di Avalon che presenta una Mappa Avventura. Osservate tutti i territori, selezionate le vostre missioni ed esplorate vari posti. La gestione in King Arthur: Knight’s Tale si focalizza sulla ricostruzione di Camelot e l’espansione della mitica fortezza con nuove costruzioni che sbloccano diversi aggiornamenti ed offre differenti vie per rinvigorire e gestire al meglio gli eroi della Tavola Rotonda.

La vostra leggenda: giocate nei panni Sir Mordred, l’a nemesi di Re Artù. Esploratela mitologica terra di Avalon, avventuratevi in quest cavalleresche e prendete decisioni in vari incontri che richiederanno anche scelte morali, come in molti RPG. Queste avranno un impatto sulla storia e sulla vostra moralità. La fine della Campagna offre nuovi contenuti endgame per i più coraggiosi di tutti con nuove sfide che appariranno sulla mappa come scontri contro boss mitologici e quest randomiche. Loot e progressione dei personaggi che alla fine porteranno alla cacciata di Balor, il mostruoso dio-re dei Fomorians.

Dietro la leggenda: completate oltre 50 punti unici di interessi nella Adventure Map incluse 20 missioni appartenenti alla Storia e vari compiti secondari conoscendo posti in diversi territori, dai dungeon dei castelli oscuri alle foreste di Sidhe. Costruiti usando il foto scanning per le ambientazioni ed animazioni mocap di alta qualità, tutti renderizzati dentro il moderno PBR Engine che utilizza le DirectX 12 supporta forti effetti atmosferici. Sfidate sette fazioni nemiche, combattete oltre 50 tipi di unità nemici e superate 10 incredibili boss attraverso le vostre avventure.

UN PIZZICO DI TRAMA

Un po’ sulla trama del gioco ma prima qualche screenshots. I primi. Buona visione e buona lettura.

Siete Sir Mordred, la nemesi di Re Artù, l’ex cavaliere nero dei racconti cupi. Avete ucciso Re Artù, ma con il suo respiro morente vi ha colpito. Entrambi siete morti – eppure, entrambi vivi.

La Signora del Lago, la dominatrice della mistica isola di Avalon, vi ha riportato indietro per porre fine a un vero incubo. Vuole che voi andiate in una ricerca cavalleresca. Vuole che finiate quello che avete iniziato. Uccidete Re Artù – o qualunque cosa siate diventato dopo che lei ha portato la sua nave morente ad Avalon.

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




1 commento su “King Arthur: Knight’s Tale, iniziata la campagna Kickstarter”

Commenta questo articolo