RecensioniPS4

Woodle Tree 2 Deluxe +, la nostra recensione

Il platform Woodle Tree 2 Delxue + di Chubby Pixel approda su PS4, vediamo come se la cava sull’ammiraglia Sony

L’universo dei giochi di piattaforma è un continuo fermento ed è, per certi versi, un “momento ludico” piuttosto unico nella sua intrinseca essenza. I platform poggiano infatti su meccaniche dogmatiche (un gioco di piattaforme ha… le piattaforme) ma, nonostante premesse rocciose, il genere è un andirivieni di idee, una spola tra disperazione, buio ma anche spensieratezza e scanzonata follia. Woodle Tree 2 Deluxe +, titolo firmato dalla software house indie italiana Chubby Pixel, rientra esattamente in questo genere, ammantandosi di una certa leggerezza complessiva che sembrerebbe far tendere il titolo verso lidi più fanciulleschi, seppur il sistema ludo in sé mostri tutt’altro spessore.

Riuscirà Woodle Tree a ritagliarsi una fetta di “notorietà” in un settore ultra-affollato? Scopriamolo assieme.

TRAMA

Woodle Tree 2 Deluxe + è un platform in tre dimensioni che, sin dalle primissime battute, si mostrerà “obbedientissimo” ai canoni fissati commercialmente negli anni ’80 da un baffuto “saltellatore” di nostra conoscenza.

Il titolo, sarà chiaramente ispirato ai principali esponenti di questo genere, soprattutto per quanto concerne l’ambito dei piattaforma tre dimensioni. Il gioco, seguito del simpatico Woodle Tree Adventures, ci metterà nel lignei panni di un piccolo alberello che suo malgrado, si ritroverà protagonista di una impresa eroica, che lo vedrà baluardo unico nel suo mondo (Wood Land, appunto) contro una sostanza oscura che assorbe la vita di chiunque ne entri in contatto. I malcapitati, in questo caso, sono gli alberi anziani, sorta di saggi del mondo arboreo.

GAMEPLAY

Com’è piuttosto lecito attendersi, l’attività principale, sarà quella di saltellare in giro da una piattaforma all’altra, in un gameplay piuttosto classico e che sarà condito da una difficoltà grandemente accessibile.

Il giocatore sarà chiamato ad esplorare un coloratissimo mondo open world, dai vari biomi tutti correlati da una simpatica linea artistica cartoon, alla ricerca di alcune “gocce”, che costituiranno la linfa vitale, utili per far si che i malcapitati sconfitti dal “male” possano finalmente tornare in vita. In linea di massima, Woodle Tree 2 ci consentirà di esplorare quasi ogni area presente nella mappa sin dai primissimi istanti: ogni area conterrà svariati settori, oggetti e nemici specifici che si opporranno alla nostra costante ricerca.

Una prima caratteristica da segnalare, sarà proprio l’estrema libertà concessa al giocatore: una volta entrati in possesso delle prime 3 lacrime, il player sarà per certi versi “abbandonato a sé stesso” in un mondo, come detto, piuttosto vasto. Una scelta che potrebbe essere per alcuni giocatori un dettaglio negativo, mentre potrebbe al contrario fare la gioia di altri giocatori, magari stanchi della ricorrente poca libertà di esplorazione concessa dai titoli del settore. L’esplorazione non sarà però fine a sé stessa: per tutto l’universo di gioco sarà possibile intercettare delle bacche rosse e blu. Le prime permettono di acquistare potenziamenti e oggetti cosmetici nei vari negozi, mentre le seconde sbloccano abilità peculiari come il Triplo Salto, forse la skill più importante da ottenere nel gioco. E’ un peccato che, vista la disponibilità di un mondo aperto di gioco non estesissimo ma comunque piuttosto vasto, i developer non abbiano inserito qualche attività secondaria di contorno, che avrebbe resto un po’ più variegato il gameplay.

Il nostro legnoso alter-ego avrà a sua disposizione un arsenale piuttosto classico: oltre al classico doppio salto, il quale diventa più esteso se effettuato dopo un breve tratto percorso di corsa, sarà anche possibile muoversi in verticale per un breve istante su di una parete, per poi lanciarsi nella direzione opposta. Il nostro simpatico alberello potrà anche planare per brevissimi tratti. Questa abilità sarà molto utile alcune situazioni durante gli stage che affronteremo. I livelli da esplorare, infatti, saranno perlopiù percorsi colmi di ostacoli e barriere di vario tipo da superare utilizzando le abilità a disposizione nel gioco, oltre che di semplicissimi enigmi e puzzle tipici dei platform un po’ più anzianotti. Avremo anche modo di affrontare alcuni nemici, i quali saranno però piuttosto simili fra loro a livello “comportamentale” e andranno affrontati dal player con la pressione di un semplice tasto. Anche in questo caso, si poteva fare di più sfruttando proprio le possibilità offerte dall’open world.

TECNICA

Se da un punto di vista del gameplay concettuale, c’è poco o nulla da eccepire (tranne forse la mancanza di qualche modalità extra tipica del settore), da un punto di vista tecnico Woodle Tree 2 Deluxe + mostra un po’ il fianco. Un fianco non tanto a livello di efficienza tecnica (le performance saranno più che buone, con una risoluzione che appare pienamente full HD governata da un frame rate piuttosto stabile anche se non esente da vistosi cali di frame in alcuni frangenti), ma piuttosto a livello di pulizia da complessivi bug, tra minori (come compenetrazioni poligonali con “il fondale” o texture che appaiono e scompaiono) e maggiori (come animazioni imperfette, oggetti che non possono esser raccolti e nemici che causano danni “inspiegabili”).

In linea di massima, nulla che vi costringerà ad una rabbiosa disintallazione del gioco, ma comunque per certi versi limitanti e che renderanno il gioco meno piacevole. Artisticamente, invece, nulla da dire: Woodle Tree 2 è una gioia per gli occhi con uno stile a metà fra un cartoon fanciullesco e un Minecraft “Marioizzato”, unito a colori accesi e che rendono le movenze del titolo piacevolmente morbide.

COMMENTO FINALE

Woodle Tree 2 Deluxe + è un’ottima esperienza ludica a livello di platform che, però, pecca proprio nel non aver osato qualcosa in più: in linea di massima, si può descrivere il titolo come un grande calderone con tante possibilità, alcune delle quali solo accennate, altre invece possibili ma non sfruttate. Un buon gioco, che fa ben sperare per un ipotetico seguito.

Pregi

Semplice e accessibile. Un mondo aperto da esplorare. Artisticamente pregevole.

Difetti

Open world non sfruttato a dovere. Un po' ripetitivo. Alcuni problemi tecnici.

Voto

7,5

Tags

1 commento su “Woodle Tree 2 Deluxe +, la nostra recensione”

Commenta questo articolo