Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Criteri di valutazione

Vi illustriamo i criteri di votazione de IlVideogioco.com. I voti, come si può notare, sono espressi in decimi e vanno da da 1 a 10, come a scuola. Presenti i mezzi punti ed i voti finali vengono divisi in 7 categorie.
Nella valutazione del gioco abbiamo contemplato soltanto il voto finale. Il giudizio viene espresso durante la recensione.

Conta anche se un gioco sia un tripla A o un indie perché può capitare che una piccola software house riesca a sfruttare tutti i propri mezzi ed a quel punto si premia. E può esserci il flop clamoroso del grande team. Giusto, però, spiegare che i nostri giudizi (personali come è giusto che siano quelli di una recensione) si fondano comunque sulla maggiore oggettività possibile. Si tende, comunque, a non punire o bocciare eccessivamente ma a fare sempre la summa di tutti i fattori (anche negativi).

Non è detto che in futuro non possano essere aggiunte nuove voci alla pagella.

DA AVERE ASSOLUTAMENTE

  • 10/10: Il gioco perfetto. Praticamente, giochi così ne fanno uno ogni 5-10 anni. E’ un titolo che accontenta tutti. Da avere assolutamente.
  • 9,5/10: Eccezionale, davvero eccezionale. Un voto del genere rasenta la perfezione umana. Non deve mancare.
  • 9/10: Gioco tecnicamente che non ha difetti sostanziali. Piccolissime pecche lo rendono inferiore alla perfezione ma non per questo meno interessante. Da avere.

DA AVERE SENZA RISERVE

  • 8,5/10: E’ un gran gioco. Non ci sono dubbi. Adatto a molti, non solo agli appassionati.
  • 8/10: Ottimo. Niente da dire, tuttavia ci sono piccoli difetti che cominciano ad essere evidenti. Tuttavia, il gioco rimane valido e da comprare.

CONSIGLIATO AGLI APPASSIONATI

  • 7,5/10: Non bisogna diffidare troppo di questo voto. Un gioco valutato in questo modo può riservare molte soddisfazioni. Ovviamente, è consigliato agli appassionati del genere, ma anche gli altri possono apprezzare.
  • 7/10: Discreto. Può sembrare un lavoro senza lode e senza infamia. Non è così. I risvolti positivi sono nettamente superiori rispetto a quelli negativi. Può essere apprezzato anche da un pubblico vario.

POTREBBE DARE SODDISFAZIONI

  • 6,5/10: Sufficienza piena, ma non per questo il gioco debba soddisfare. E’ il classico esempio di gioco senza troppe pretese.
  • 6/10: Sufficienza. Anche qui però ci sono grosse pecche che lo consigliano solo ai fedelissimi o vuole solo essere un incoraggiamento ai programmatori.

SCONSIGLIATO

  • 5,5/10: Siamo nella mediocrità. Non ci sentiamo di consigliare il gioco anche perché non arriva alla sufficienza. Certo, non siamo perfetti nemmeno noi e molti potrebbero trovare il gioco interessante.
  • 5/10: La mediocrità fatta gioco. Sconsigliato perché si tratta di un gioco fatto male con palesi difetti tecnici alternati a qualche discreto spunto che però non riesce a salvare il tutto.

DA EVITARE

  • 4,5/10: Cominciano ad esserci seri problemi di programmazione. Tecnica incerta e realizzazione mediocre fanno di un gioco una grande delusione.
  • 4/10: Bocciatura pesante. Il gioco ha davvero poco da offrire con pecche davvero enormi in tutti gli aspetti fondamentali.

RIDIAMOCI SU

DA VEDERE SOLO PER RIDERE (O PIANGERE, DIPENDE DAI CASI)
Sono quei giochi il cui voto va da 3 ad 1. Per ovvi motivi legati al buon senso non ci saranno mezzi punti. Non sono tanti, i giochi che possono “fregiarsi” di codesti numeri.

GIUDIZI SULLE ANTEPRIME

Ecco qui nel dettaglio i criteri di valutazione” che troverete nelle anteprime a partire da fine maggio 2021.

PRATICAMENTE GIA’ PRONTO

Uno di quei giochi che allo stato attuale, pur essendo ancora “work in progress”, potrebbe già dare lezioni a tanti altri colleghi neppure passati per l’accesso anticipato.

MOLTO PROMETTENTE

Ancora qualche rifinitura e ci siamo. Visibilmente quasi pronto per la release, ma già estremamente solido e giocabile senza problemi di sorta.

PROMETTENTE

Gli appassionati di tal genere possono già prendersi diverse soddisfazioni. Almeno quanto basta per dare fiducia a un progetto visibilmente da arricchire, ma comunque sulla buona strada.

PROMESSA DA MANTENERE

Le idee ci sono, manca però la sostanza. Il fatto di trovarsi in accesso anticipato non è un caso, serve tempo e organizzazione per finir di tirar su qualcosa di (si spera) memorabile.

POCO CONVINCENTE

Non basta un buono spunto per affacciarsi sul mercato sperando di essere notati. Sembra quasi un’alpha, da demo più che da titolo in accesso anticipato… Si avvia il gioco ma è come non averlo.

LE FAREMO SAPERE

Non ci siamo. Poche o nessuna idee rilevanti, problemi tecnici tali da rendere praticamente ingiocabile il titolo… Urge cambio di direzione, pena l’alzata di bandiera bianca.

CAMBI MESTIERE

Non è un obbligo fare giochi buoni, ma non è un obbligo fare giochi cattivi. Forse è meglio fare altro nella vita…

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




28 commenti su “Criteri di valutazione”

  1. Ecco finalmente ho trovato una pagina che spiega i criteri di valutazione nei videogiochi.
    Però ho una domanda da fare a riguardo… Ogni “0,5” punti in base a cosa li date? In che modo il gioco va ottenendo questi mezzi punti fino ad un massimo di 10? Dove e come che vengono assegnati questi punti? Perché ormai quasi tutti i giochi si aggirano tra un 7,5 e un 9,5 a questo punto sono tutti bei giochi o quanto meno andrebbero giocati sulla base di ciò…. non capisco bene come funziona, mi piacerebbe ricevere risposte a riguardo! Grazie.

  2. Salve, grazie per il commento. I mezzi punti si danno sempre in più o in meno per qualche dettaglio in particolare. Al netto di quanto offre e di quello che offre lo si premia o meno a seconda dei dettagli fondamentali. Se ad esempio un gioco ha un buon gameplay e magari eccelle in questo campo ma tecnicamente è solo sufficiente, lo si premia ugualmente per il gameplay. La longevità, a meno di casi clamorosi, è quasi ininfluente per dare una valutazione positiva: 7-7,5-8 ma se un gioco è troppo breve, molto raramente potrà prendere o ambire al 9. Ogni gioco fa storia a se, ovviamente. Ma in generale i mezzi punti in più o in meno vanno per alcuni dettagli importanti del titolo in questione.

  3. Salve, Grazie per il chiarimento. E’ interessante il criterio di valutazione che utilizzate perché non tutti i siti riportano questo sistema.
    Effettivamente è utile capire come i punti vengono assegnati, però potreste mettere anche un elenco di punti che assegnate ad un gioco alla fine di una recensione, giusto per far capire meglio dov’è che ha preso un determinato punteggio, perché magari mettere solo pregi e difetti non fa chiarezza sul voto… Grazie.

Commenta questo articolo