ArticoliIn primo pianoVideoMulti

Door Kickers Action Squad si avvicina su console

Il debutto di Door Kickers Action Squad su PS4 ed Xbox One è fissato per il 24 ottobre e su Switch quattro giorni dopo. Nuovo trailer

L’ottimo Door Kickers Action Squad si dirige su console a gran velocità. KillHouse Games , il team indie che sta dietro alla realizzazione del titolo, ha annunciato, infatti, che il titolo in pixel art già conosciuto su Pc (qui la nostra recensione) sarà disponibile su PS4 ed Xbox One il 24 ottobre e su Switch il 28 di ottobre.

Il conto alla rovescia, quindi, è entrato nella parte calda. Vediamo il trailer con le date di lancio console.

 

Door Kickers: Action Squad è uno sparatutto ricco di azione a scorrimento con un pizzico di strategia e tattica da applicare. Guidiamo una squadra in stile SWAT che deve intervenire per far piazza pulita dei cattivi (ovviamente armati) e liberare ostaggi. Tra una missione e l’altra potremo sbloccare anche caratteristiche e personaggi dalle diverse peculiarità con un pizzico, dunque, di gioco di ruolo. Il tutto condito da un’ottima pixel art ed un buon sonoro.

La versione console include anche un nuovo capitolo con 12 nuovi livelli (The Slums) ed un nuovo personaggio giocabile (Off-Duty Guy). Questi contenuti saranno aggiunti gratuitamente ai possessori del gioco su Pc.

Abbiamo commentato così il gioco in sede di recensione:

KillHouse Games ha trovato la quadra con Door Kickers: Action Squad presentando un gioco veramente interessante sotto tutti i punti di vista. Giocabile, vario, longevo, dalla buona longevità, fruibile anche in compagnia.

Ottimo dal punto di vista tecnico con una grandissima colonna sonora ed una buona grafica in pixel art ricca di dettagli e chicche. Peccato per alcune piccole mancanze come ad esempio l’immobilità delle nuvole. Già proprio così.

I contenuti sono ampi ma presto potrebbero diventare ripetitivi nonostante tutto. Gli sviluppatori hanno pensato anche a questo. Infatti, quando il gioco è uscito su Steam, hanno annunciato di essere al lavoro sull’editor di livelli col supporto a Steam Workshop. Questo permetterà la condivisione delle mappe elaborate dagli appassionati. Gli autori realizzeranno, infine, contenuti supplementari. Una produzione indie veramente con i fiocchi.

Tags

Commenta questo articolo