ArticoliIn primo pianoVideoMulti

Streets of Rage 4, Cherry Hunter si unisce al cast

Annunciate anche le piattaforme sulle quali uscirà il gioco: Pc, PS4, Xbox One e Switch

Con la Gamescom 2019 arrivano dettagli interessanti su Streets of Rage 4. Il nuovo capitolo della famosa serie di beat’em up in fase di sviluppo da DotEmu, Lizardcube e Guard Crush Games accoglie un nuovo personaggio: Cherry Hunter.

Lei è la figlia di Adam Hunter, già protagonista nel primo Streets of Rage, la vediamo in azione in questo nuovo trailer con gameplay e di una manciata di immagini. Si unisce al cast del gioco formato attualmente da Blaze Fielding ed Axel Stone.

Allenata da suo padre e da Axel, Cherry ha imparato l’autodifesa sin da piccola. Il suo interesse nel seguire le orme di suo padre e diventare un poliziotto presto svanì, sostituito dal suo amore per la musica. Oggi suona con la sua rock band elettro progressiva in alcuni dei luoghi più pericolosi di Wood Oak City. Può sembrare giovane ma a scanso di equivoci: è una veterana esperta di calci e non esita ad utilizzare anche pugni e la sua chitarra.

Il nuovo trailer rivela anche altri livelli che saranno presenti prossimo capitolo in diversi momenti della giornata: tetti urbani illuminati al neon, ascensori, squallidi hangar dell’aeroporto, fognature sporche e molti altri.

Streets of Rage 4 segna il ritorno della serie principale da 25 anni a questa parte, rappresentando anche il rientro di Axel e Blaze nei picchiaduro a scorrimento laterale. Con animazioni disegnate a mano, nuove abilità di combattimento e nuovi brani di una straordinaria squadra di compositori, Streets of Rage 4 sarà un tributo al classico action adorato dai fan.

Il titolo verrà mostrato alla Gamescom 2019 solo su appuntamento nell’area business del centro conferenze. I fan che desiderano giocare all’ultima build di Streets of Rage 4 possono farlo al prossimo evento PAX West a Seattle nello stand 6802.

Ma non finisce qui. Conosciamo anche le piattaforme sulle quali il gioco sarà disponibile: Pc, Xbox One, PlayStation 4 e Switch.

Spazio alle immagini tratte dal video.

Tags

Commenta questo articolo