ArticoliIn primo pianoVideoPS4

In arrivo Genesis per PS4

Il nuovo moba fantascientifico e free-to-play targato Rampage Games sarà disponibile dal 14 agosto

Lo studio Rampage Games ha annunciato oggi che Genesis, un nuovissimo titolo moba fantascientifico free-to-play, sarà disponibile su PS4 il 14 agosto. I giocatori si lanceranno in un’epica battaglia tra gli dei e l’umanità in un mondo futuristico.

Qui di seguito il trailer ufficiale. Buona visione.

Ray Zhu, produttore esecutivo di Rampage Games, ha detto:

Volevamo davvero portare un’autentica esperienza moba su console. La sfida più grande, ovviamente, è stata la costruzione di un sistema di gioco pensato per i controller. Tastiera e mouse hanno i loro vantaggi, ma grazie ai feedback ricevuti dai nostri tester, siamo sicuri che i giocatori si sentiranno a casa, con Genesis.

IL GIOCO

Sviluppato per gli amanti dell’azione e della strategia, Genesis è un moba next-gen pensato proprio per essere giocato dagli utilizzatori di controller. Il sistema progettato porterà renderà la navigazione tra i comandi intuitiva, precisa ed efficace.

Da un lato i giocatori trarranno vantaggio dalle funzionalità di automazione integrate, dall’altra con l’utilizzo del controller potranno usufruire di molte funzionalità pratiche, tra cui abilità direzionali, lampeggiamento e passaggio rapido tra abilità e oggetti.

Oltre a sistema di controllo pensato precisamente per i controller, Genesis pone al centro la tattica, che farà la differenza tra vittoria e sconfitta nelle battaglie competitive PvP (giocatore contro giocatore ndr). Squadre di 5 giocatori combatteranno per il controllo del campo di battaglia galattico, senza dimenticare la gloria e nuove armi ed equipaggiamenti.

Con un roster di 28 eroi selezionabili, innumerevoli opzioni di personalizzazione dei personaggi e una modalità storia a giocatore singolo offre un’ottima quantità di contenuti ai giocatori. Un altro elemento interessante è dato dalla modalità di conquista cooperativa, in cui due giocatori (in locale) condivideranno il controllo dello stesso eroe.

Davide Viarengo

Tags

Commenta questo articolo