ArticoliIn primo piano

Sean Murray pensa ad altro oltre a No Man’s Sky

Il fondatore di Hello Games sta lavorando su nuovi progetti

Sean Murray, fondatore di Hello Games, ha rivelato di star sperimentando nuove idee parallelamente al lavoro, ancora in corso, su No Man’s Sky.

IGN riporta la notizia durante un’intervista su Beyond, prossimo aggiornamento per No Man’s Sky, titolo di punta di Hello Games. Sean Murray ha infatti spiegato quanto segue:

in realtà ora siamo un po’ in quel periodo di transizione in cui sto lavorando segretamente a delle nuove idee durante il mio tempo libero”. Il tutto ribadendo, tuttavia, la sua priorità “No Man Sky rimane comunque la cosa principale su cui stiamo lavorando.

Non è chiaro se Murray alluda al lavoro su The Last Campfire, il gioco di avventura Hello Games Short annunciato l’anno scorso; per quanto tale annuncio sia stato fatto allo scopo di rafforzare la nomea delle nuove leve dello studio, il che potrebbe suggerire un coinvolgimento limitato di Sean Murray.

Questi suoi esperimenti potrebbero benissimo essere considerati la parte più ambiziosa.  È noto quanto lo stesso No Man’s Sky sia iniziato come un esperimento nel tempo libero di Murray (sotto il nome, iniziale, di “Project Skyscraper” ndr) mentre il resto dello studio di Hello Games lavorava sulla serie di Joe Danger.

IL LAVORO ATTUALE

No Man Sky: Beyond arriverà come aggiornamento gratuito su tutte le piattaforme il 14 agosto, aggiungendo il supporto VR, un’offerta online più estesa e centinaia di modifiche, tra cui una guida sulle creature.

Si tratta del settimo aggiornamento importante rilasciato dall’uscita del gioco, nel 2016. L’update introduce una quantità di contenuti pari all’estremamente apprezzato NEXT, aggiornamento rilasciato l’anno scorso.

Qui di seguito il trailer di lancio dell’update.

Davide Viarengo

Tags

Commenta questo articolo