ArticoliIn primo pianoPS4

Il nuovo Gran Turismo potrebbe avere più contenuti offline

Da GTPlanet arriva un dettaglio interessante per chi aspetta il nuovo capitolo della serie Gran Turismo. Kazunori Yamauchi, l’autore della saga, ha spiegato che il prossimo gioco potrebbe includere più contenuti offline e tornare alla struttura più incentrata sulle modalità a giocatore single.

L’idea di Yamauchi – riferita nel corso del Paris World Tour –sembrerebbe essere, dunque, quella di concentrarsi maggiormente sui contenuti offline, anche come elementi propedeutici alle sfide online. Ed ha detto:

Penso che questo possa avere molto a che fare con la modalità offline. Se potessimo motivare di più i giocatori. Questo per far migliorare la loro abilità al volante, allora quando si ritrovano a giocare online, invece di non sapere cosa fare e come gestire il tracciato, potrebbero avere già delle buone basi. È una forza che spinge dal basso verso l’alto, dunque credo che si debba dare importanza ad entrambe le componenti.

Yamauchi e Polyphony Digital, si stanno preparando per cercare di avere maggiore quantità di giocatori a fare esperienza di guida:

La prossima cosa che dobbiamo fare è spingere gli appassionati ad evolversi e penso che questo sia molto legato alla componente offline del gioco.

Insomma, si tratta di un ritorno alle origini con patenti ed eventi in singolo come specificato dallo stesso Yamauchi:

“Sì” Sono elementi molto importanti e non si tratta solo di aumentare le patenti di per sé ma cercare di organizzare i contenuti in modo da non far perdere la motivazione ai giocatori.

Tags

Commenta questo articolo