ArticoliGalleryVideoMulti

Annunciato il dungeon crawler Operencia: The Stolen Sun

Un nuovo gioco di ruolo in prima persona firmato Zen Studios

Zen Studios ha annunciato nella giornata odierna Operecia: The Stolen Sun, un gioco di ruolo in stile “dungeon crawler” in prima persona. L’ambientazione del gioco intende unire il folklore e le leggende dell’Europa centrale, molte delle quali non sono mai state raccontate nei videogiochi, in un unico universo coeso. Il titolo sarà disponibile nel 2019 su Steam, e in futuro sarà annunciata la disponibilità su altre piattaforme.

DESCRIZIONE DEL GIOCO

La terra di Operencia è un mondo fantasy non convenzionale in cui la storia incontra la leggenda. Una terra lontana caratterizzata da innumerevoli racconti popolari dell’Europa centrale tramandati per centinaia di anni. Per una maggiore profondità, personaggi storici vissuti realmente sono presenti nel gioco, per esempio versioni leggendarie del re Attila e di sua moglie Réka. I luoghi disponibili vanno da comuni ambientazioni fantasy (es., castelli, tombe e foreste) a versioni fantastiche di luoghi storici che oggi ognuno può visitare di persona.

Attraverso un classico sistema di movimento basato sulle tessere, i giocatori esplorano i confini della terra, combattendo battaglie strategiche a turni ad ogni livello del gioco. L’intera missione per liberare il Re Sole rapito, Napkirály, salvando così Operencia da una notte senza fine, è piena di mostri malevoli, trappole subdole e rompicapo.

Mel Kirk, cicepresidente del publishing di Zen Studios, rivela:

Abbiamo creato Operencia dalla pura passione. Il mercato è pronto, e Zen vuole offrire un’esperienza straordinaria e memorabile. Il team di Zen voleva creare un dungeon crawler modernizzato con la grafica dell’Unreal Engine 4 e una storia immersiva basata su contenuti raramente visti nei videogiochi, tra cui storie e personaggi con cui i membri del team sono cresciuti vivendo in Europa centrale e di cui molti di noi, vivendo in altre parti del mondo, non avevano mai sentito parlare. Lo sviluppo del gioco è quasi terminato, e non potrei essere più felice del risultato.

Di seguito pubblichiamo il primo trailer rilasciato per il gioco, con alcune immagini a corredo. Buona visione!

Tags

Commenta questo articolo