Speciale

I migliori giochi del 2016

Ci siamo. Finalmente, dopo settimane di speciali sulle categorie, siamo pronti anche noi a decretare quale sia stato (a nostro avviso) il miglior gioco in assoluto nel 2016.

In questa top ten è bene sottolineare anche la presenza di qualche gioco che non era stato inserito negli altri speciali che abbiamo pubblicato. Il motivo è presto detto: essendo la nostra prima esperienza effettiva con tante categorie, ne abbiamo unificato alcune. E comunque abbiamo preferito non farne troppe anche perché avremmo finito probabilmente a giugno!

Detto questo, ecco la nostra top ten che assegna il miglior gioco del 2016 per noi de IlVideogioco.com. Buona lettura.

Ecco le nostre scelte (nei titoli, come di consueto, abbiamo linkato le rispettive recensioni):

candidato

10) PUNCH CLUB

Punch-Club

Uno dei migliori titoli indie dell’anno passato. Uno strategico gestionale in gloriosa grafica pixel art che ci riporta nel mondo dei combattimenti (più o meno clandestini) ed ai favolosi (almeno per noi) anni ‘80 e ‘90.

Lazy Bear Games ha realizzato un grande capolavoro perché oltre all’ottimo comparto artistico che amplifica in modo esponenziale il fattore nostalgia, ha accostato con sapienza un ottimo gameplay che offre la costruzione del personaggio molto dettagliata, e tante cose da fare oltre a citazioni e richiami a diversi film e serie televisive dell’epoca. Gli sviluppatori, inoltre, hanno anche pubblicato alcuni aggiornamenti ed espansioni (gratuite) che hanno esteso ulteriormente i contenuti e le attività da svolgere.

Una piccola opera d’arte che non abbiamo menzionato prima perché non abbiamo (colpa anche dei tanti impegni e del nostro piccolissimo staff, ma meglio pochi e buoni che il contrario, ndr), pensato ad una categoria Indie. Nostra culpa… rimedieremo l’anno prossimo, intanto, Punch Club ha tutto il diritto di entrare nella top ten dei migliori giochi del 2016. Tra l’altro il gioco ha venduto tantissimo ed è stato altrettanto piratato.

9) THE TOWN OF LIGHT

the town of light 260515

Una interessantissima avventura grafica in prima persona dai forti tratti psicologici ed in grado d narrare una storia tremenda personale che purtroppo, in passato non era neppure tanto isolata. The Town of Light di LKA.it ha saputo portare sugli schermi Pc la storia di Renée, raccontarla in modo sapiente e con garbo.

Il tema delle malattie mentali e dei malati oltre che dei manicomi è stato raccontato in un videogioco che ha il grande merito da fare riflettere e di non spettacolarizzare nulla nonostante il supporto con i visori per la Realtà Virtuale. Un grandissimo plauso va a Luca Dalcò ed ai suoi collaboratori per tutto ciò che hanno realizzato e continuano a fare col gioco.

8) UNCHARTED 4 FINE DI UN LADRO

Uncharted 4: A Thief’s End™_20160519232435

Il quarto capitolo della serie action-adventure firmato da Naughty Dogs non tradisce le attese: è davvero molto bello. Ha lasciato il segno dal punto di vista tecnico con tanti spunti memorabili (e mostruosamente belli), un buon gameplay, una buona longevità alle quali si aggiunge anche una vivace modalità multiplayer. Attendiamo anche l’espansione per la modalità storia. Uncharted 4 è davvero un gran bel gioco, da avere se avete la PS4.

7) STELLARIS

Stellaris-Header

Il sogno di poter esplorare lo spazio alla ricerca di nuove forme di vita, di nuove civiltà e tecnologie è da sempre uno dei desideri più grandi del genere umano. Dove non arriva la scienza attuale, arriva la fantascienza che con i racconti, le serie televisive, i film per televisione e per il cinema hanno esaltato da qualche decennio a questa parte.

Paradox ha così realizzato un titolo eccezionale. Perché Stellaris è un inno al genere che viene chiamato a livello internazionale Sci-Fi. Possiamo scegliere tra diverse fazioni (anche non umani) e cominciare la nostra esplorazione spaziale alla ricerca anche (e soprattutto) di risorse per il sostentamento della specie e magari di qualche contatto alieno. Ovviamente si dovrà badare allo sviluppo di vari rami della tecnologia che permettono dei miglioramenti in tutte le azioni. Sarà importante saper essere diplomatici ma al tempo stesso saper sfoderare gli artigli. Se amate la fantascienza, Stellaris è quello che fa per voi. A questo aggiungete una grafica interessante ed una colonna sonora superba oltre che ad un gameplay e ad una longevità praticamente infinite. Senza dimenticare l’atmosfera molto simile a Star Trek Primo Contatto che vi consigliamo di vedere.

6) ASSETTO CORSA
AssettoCorsa_Partnership_002

Per noi è stato il miglior gioco italiano ed uno dei candidati per la categoria Sport/Racing. Basta questo a far capire il perché Assetto Corsa sia presente nella decina dei migliori giochi italiani del 2016.

Per il resto? Bello da vedere, da giocare, contenuti sempre in espansione e supporto impeccabile da parte di Kunos Simulazioni. Supporto alle mod e molto altro.

5) GRIM DAWN

Grim Dawn  Crucible Mode 9

Il re degli hack and slash del 2016 è senza dubbio lui: Grim Dawn. Vasto, tosto, con tante cose da fare e tanti modi di giocare grazie ad una gestione del personaggio mutuata da Titan Quest del quale prende anche il motore grafico, ovviamente potenziato e la difficoltà.

Grim Dawn dopo mesi di Early Access su Steam è uscito nella sua versione “finale” a marzo . Ci proietta in un mondo corrotto ed in decadenza dove una forza oscura ha messo tutti contro tutti, svegliato i morti e le creature scagliandole contro gli umani.

Il titolo di Crate Entertainment, software house nata dalle ceneri di Iron Lore (gli autori di Titan Quest, ndr), è un piacere per gli occhi, una splendida sfida da giocare e rigiocare che si evolve sempre. Il titolo di miglior gdr/hack and slash per il 2016 è più che meritato e questa posizione nella top ten assoluta gli calza a pennello. E… non vediamo l’ora che arrivi l’espansione che porterà la settima maestria (ed altre combinazioni di classe). Se cercate un “Diablo moderno”, Grim Dawn fa al caso vostro.

4) TITAN FALL 2

Titanfall-2

Titanfall 2 è uno sparatutto in prima persona che unisce classico gameplay, tipico dei migliori Call of Duty, alla presenza di titani (robot bipedi) che sostituiscono i soldati controllati dai giocatori per ottenere più potenza di fuoco e resistenza contro gli avversari. Un mix che è stato veramente ben congegnato da Respawn Entertainment.

Si avvale del motore grafico Source di Valve opportunamente e pesantemente modificato ed impreziosito. Avere un motore datato, sotto al cofano, non è comunque un male né tanto meno una vergogna, soprattutto,se si gioca senza cali di fluidità a dettagli molto elevati e senza esitazioni, sia che ci troviamo all’esterno, in campo aperto, oppure all’interno di strutture.

Titanfall 2 non ha assolutamente nulla che non vada, nessun difetto grave, nessun motivo per non essere la scelta giusta per tutti gli appassionati di sparatutto in soggettiva. E’ godibile sia in solitaria che in multigiocatore. Insomma, per chi ama gli sparatutto è un gioco da avere. Una delle grossissime sorprese del 2016.

3) DISHONORED 2

Dishonored 2 B

Si sale sul podio. Il gradino più basso tocca a Dishonored 2, action stealth firmato da Arkane Studios. I motivi sono tanti: da un sontuoso comparto tecnico con una grafica davvero ricca di dettagli ed animazioni fluide, al gameplay che lascia libertà d’azione e quindi molte soluzioni agli appassionati.

Arkane ha fatto un grande capolavoro. E’ lui il nostro miglior Action Adventure del 2016 e confermiamo il tutto ponendolo al terzo posto assoluto dei migliori giochi dell’anno passato.

2) DOOM

Doom Open beta

Il Re è tornato. Quale Re? Il Re degli fps vecchio stile. Doom. Id Software e Bethesda hanno confezionato un ritorno in grande stile per la serie fps. Un reboot al quale non manca davvero niente. Veloce, frizzante, adrenalinico, divertente, difficile, longevo, comprensivo di editor mappe e supporto mod… il tutto enfatizzato da una realizzazione tecnica che rasenta la perfezione.

La lotta contro i demoni non è mai stata così divertente. E si, a nostro avviso, Doom è senza dubbio tornato per tutti gli appassionati degli fps con tutto il suo carisma che senza dubbio può indurre anche i neofiti a spingersi verso il genere.

miglio-gioco-2016

1) And the Winner is… CIVILIZATION VI

CivilizationVI_keyart_horizontal

Il nostro numero uno del 2016 è Civilization VI. Già nostro miglior strategico, il titolo di Firaxis Games e 2K si aggiudica anche la nostra palma d’oro globale.

Un gioco eterno che è sempre capace di rinnovarsi e di rinforzare la sua leadership. La frase “ancora un turno e poi smetto” è una dolce cantilena. Civilization non lo scopriamo certamente oggi ma nonostante la serie ideata da Sid Meier (autentico maestro del genere, ndr), abbia compiuto 25 anni e conti già sei capitoli principali e qualche spin-off, continua ad incantare.

Tecnicamente perfetto, con animazioni davvero molto belle (soprattutto le espressioni facciali dei vari leader, ndr), ed una colonna sonora monumentale. Al comparto tecnico va aggiunto il gameplay magnetico, facile da apprendere anche se difficile poi da padroneggiare. Ogni partita è sempre diversa ed ogni scoperta sbloccata è una conquista. Il 9,5 del nostro buon Antonio Michele Patti è una sentenza.

COSI’ NELLE ALTRE SEI CATEGORIE

I MIGLIORI GIOCHI ITALIANI

5) Active Soccer 2DX

4) Occultus: Cabala Mediterranea

3) Redout

2) The Town of Light

1) Assetto Corsa

I MIGLIORI GIOCHI DI STRATEGIA

5) The Banner Saga 2

4) Total War: Warhammer

3) Stellaris

2) XCOM 2

1) Civilization VI

I MIGLIORI SPARATUTTO

5) Tom Clancy’s The Division

4) Battlefield 1

3) Overwatch

2) Titanfall 2

1) DOOM

I MIGLIORI SPORTIVI/RACING

5) Forza Horizon 3

4) Assetto Corsa

3) Fifa 17

2) NBA 2K17

1) Football Manager 2017

I MIGLIORI GDR/HACK AND SLASH

5) The Quest

4) Darkest Dungeon

3) Dark Souls III

2) Final Fantasy XV

1) Grim Dawn

MIGLIORI AVVENTURA ACTION

5) Mafia 3

4) Watch Dogs 2

3) Rise of the Tomb Raider

2) Uncharted 4

1) Dishonored 2.

Tags