Recensioni

Active Soccer 2DX, Recensione PlayStation 4

Atteso dagli amanti dei giochi di calcio anni ‘80 e ‘90 ma soprattutto dagli amanti di Kick Off e Sensible World of Soccer, Active Soccer 2DX è approdato qualche settimana fa anche su PlayStation 4 e PlayStation Vita dopo aver deliziato gli utenti old school di Xbox One e dispositivi mobile.

Il gioco, sviluppato da Gianluca Troiano di The Fox Software, propone quindi come alternativa ai colossi che puntano all’iperrealismo quali FIFA e PES e punta molto forte sul fattore “nostalgia” oltre che su un gameplay rapido, senza troppi fronzoli e divertente capace di premiare le giocate fantasiose piuttosto che sopprimerle nel nome della congruenza.

Vediamo in questa nostra recensione su PlayStation 4 cosa ci offre Active Soccer 2DX su PlayStation 4.

CONTENUTI NOTEVOLI PER ESSERE UN INDIE E MULTIPLAYER ONLINE

Active Soccer 2DX è un titolo indie. La sua natura, tuttavia, non ha impedito allo sviluppatore ed ai suoi collaboratori di lavorare al database con le squadre e gli atleti. Non godendo di licenze ufficiali, si è ovviato con nomi delle squadre falsati e con i nomi dei giocatori storpiati.

Ma il database della modalità Carriera, che è senza dubbio la regina delle modalità in Active Soccer 2DX, è davvero mastodontico se consideriamo si tratta di un gioco indie. Così troviamo oltre mille squadre tra club e nazionali nonché più di 23.000 giocatori ciascuno con le proprie abilità. Non contenti abbiamo anche le squadre storiche (ad esempio Vecchie Glorie United, o Vecchie Glorie Rossoneri), con centinaia di giocatori leggendari inclusi.

La modalità Carriera è il fiore all’occhiello della produzione con tante competizioni. E’ un po’ come ritornare ai tempi di Sensible World of Soccer con tanto di calcio mercato, trattative, e molto, molto altro.

Nel gioco sarà possibile anche disegnare la propria competizione favorita aggiungendo il numero di squadre, la formula del torneo, se le partite saranno di andata e di ritorno e molte altre regole. Non manca un completo editor di squadre (chi vuole, potrà così passarsi il tempo aggiornando le rose o creandosi il team dei propri sogni) e molto altro.

A differenza di Sensible World of Soccer, però, la carriera sarà infinita. Da notare la presenza su PlayStation 4 ed è qui la differenza con la controparte Xbox One, del multiplayer online con classifiche mondiali e multiplayer locale fino a quattro utenti. Peculiarità che solo l’edizione per la console di casa Sony offre.

GAMEPLAY ICONICO, DIVERTENTE

Le belle parole spese sia nella recensione per Xbox One sia nel nostro speciale sui migliori giochi italiani, sono ovviamente confermate anche per descrivere la versione PlayStation 4.

Il gameplay è sicuramente il punto forte della produzione (oltre alla modalità Carriera, ndr). Giocando più partite, inoltre, ci siamo accorti che non è solo un misto tra Kick Off e Sensible World of Soccer: è un ottimo mix di quanto di meglio ci fosse tra fine anni ‘80 ed inizio anni ‘90 amplificato dalle odierne potenze di calcolo dei processori. Ne nasce un gioco dai ritmi velocissimi, con una moltitudine di soluzioni valide per trovare la via della rete (sarà anche possibile creare i propri schemi ed affiancarli a quelli classici, ndr). Sembra tornare davvero ai tempi di Kick Off 2, Goal, Sensible World of Soccer e Sierra Soccer per annoverare quattro giochi che sicuramente hanno influito sul lavoro dell’autore.

I portieri sono discreti ma pazzoidi: in grado di grossissime prodezze ma al tempo stesso capaci di farsi infilzare da tiri tutt’altro che irresistibili. Possono rovinare la finalizzazione di alcune giocate fantastiche o capitolare rovinosamente. Ma anche gli attaccanti sono in grado di fare il bello ed il cattivo tempo e sbagliare gol a porta vuota dopo aver eluso l’intervento dell’estremo difensore con un movimento elegante non è un episodio troppo sporadico e può capitare che un appoggio troppo debole possa essere recuperato dai difensori.
Si possono trovare, comunque, soluzioni impossibili per gol assolutamente spettacolari. A tal proposito, è possibile salvare i propri capolavori. Il gameplay permette la possibilità di fare sia azioni personali che manovrate. Ogni soluzione può essere quella giusta. Il gioco ci offre strumenti semplici ma ben congegnati per realizzare giocate spettacolari così come i passaggi ad effetto, pallonetti liftati, colpi di testa, stop e tiri, tiri al volo ma anche rovesciate e colpi di testa in tuffo. Diciamo che è tutto quello che gli utenti si potrebbero aspettare da un gioco del genere. Ah, altra nota di merito le varianti date dalle condizioni del campo e del Meteo che influenzeranno sulle giocate in modo convincente.

Active Soccer 2DX F

Certo, è bene dire che ogni tanto il gameplay soffre di cali (anche pesanti) di intelligenza artificiale. E’ già stato fatto molto sui calci di punizione ma si dovrebbe migliorare – a nostro avviso – sulle rimesse dei portieri e sulle rimesse laterali. A volte ci è capitato di non poter passare la palla a nessuno e regalarla all’avversario magari in zona anche pericolosa. Siamo sicuri che con un altro po’ di lavoro, tali sporadici episodi saranno cancellati.

In compenso, rispetto a quanto visto ad aprile scorso su Xbox One, il gameplay è sempre fluido ma più equilibrato e c’è meno spazio per errori troppo vistosi anche se le trame di gioco sono tipicamente arcade. Per carità, anche, per certi versi, realistiche ma sicuramente non indirizzate alla simulazione. Mentre i calci di rigore sono stati nettamente migliorati nel corso del tempo.

Interessante l’editor di gioco che permette di spostare ogni calciatore nelle zone del campo che si desiderano. Il gioco, tuttavia, ci dirà se quell’atleta è idoneo a ricoprire quella parte del terreno. Interessante.

GRAFICA SEMPLICE MA GRADEVOLE, BUON SONORO

Active-Soccer-2DX_-Menu

Andiamo al comparto tecnico di Active Soccer 2DX. Di fatto si può confermare tutto quello che si scrisse all’epoca su Xbox One. Anche su PS4 il menu è spartano ed è molto primi anni ‘90. Tuttavia è efficace e permette di navigare senza difficoltà tra le miriadi di opzioni del gioco.

In gioco, il comparto grafico è gradevole, offre diverse inquadrature ed il campo di calcio è ben reso. I modelli poligonali dei giocatori sono, invece, ridotti quasi all’osso: la natura indie si nota tantissimo qui. Un compromesso da accettare e che si accetta visti i contenuti e l’ottima giocabilità del titolo. Non ci sono mai rallentamenti di sorta, le animazioni sono essenziali e permettono un’azione globalmente fluida anche se alcune volte non sono coordinate. Abbiamo segnato (o subito) gol in rovesciata con l’animazione che viene resa dopo l’impatto col pallone.

Non mancano le finezze come gli effetti atmosferici, le gocce di pioggia, il terreno pesante, le varie forme dell’erba rasata nel campo di calcio, le reti che si gonfiano, ed alcune animazioni dei portieri oltre che quelle delle acrobazie dei giocatori.

Insomma, una sorta di miscuglio tra i due titoli di punta di inizio anni ‘90. Le varie inquadrature offrono ancora più varietà sia all’aspetto visivo che al gameplay con camera verticale, orizzontale e diagonale.

Bene gli effetti sonori: il pubblico con i suoi cori (certo, qualche coretto in più non avrebbe fatto male, ndr), così come quelli ambientali, la pioggia che cade ed i tuoni in caso di temporale, ma anche l’impatto col pallone e la rete che si gonfia. In più c’è la colonna sonora firmata da Chris Huelsbeck, una delle leggende viventi della game music. Un brano simpatico che ben sta con l’atmosfera di gioco.

Active Soccer 2DX C

COMMENTO FINALE

Aspettavamo molto Active 2DX su PlayStation 4 e lo attendiamo su Pc. Detto questo, anche l’edizione per la console di casa Sony ci ha divertito e ci diverte. Tutto quello che i giocatori della vecchia guardia hanno sempre desiderato lo ritrovano quasi in toto in questo piccolo-grande gioco calcistico che fonde si le caratteristiche migliori di Kick Off 2 e Sensible World of Soccer ma anche alcune sfumature di Goal e Sierra Soccer con un gameplay che pur essendo ben lontano dalle eccellenze simulative di Fifa e PES, riesce davvero a divertire ed a rapire a lungo grazie a trame spettacolari che hanno comunque un loro senso logico.

Chi ha fantasia può esprimerla in campo. Conta si la velocità (e c’è anche lo scatto, altra piccola chicca del gameplay) ma anche la bravura a controllare il pallone ed un po’ di colpo d’occhio per i passaggi in profondità o a tagliare il campo e gli avversari.

I contenuti sono tanti: un database enorme (e tutto editabile), per una modalità Carriera che ricorda quella di Sensible World of Soccer e che permette in un arco di tempo indeterminato (infinito praticamente), di dedicarci alla nostra scalata al successo con questo o con quel team.

Su PS4 è possibile anche giocare in rete e giocare in 4 per sfide al massimo del divertimento. Insomma, salvo qualche (inevitabile) difettuccio e limitazioni tecniche, i modellini sono proprio ridotti all’osso e le animazioni a volte sono legnose ed in ritardo, non ci si può assolutamente lamentare di Active Soccer 2DX. Anzi. La strada per il gioco in stile 16bit perfetto è intrapresa al meglio. Il punto forte del gioco è presto detto: il suo gameplay che prende davvero il meglio in termini di giocabilità e godibilità dai migliori titoli degli anni ‘80 e ‘90. Questo permette un rapido apprendimento anche se per padroneggiare il tutto ci vorrà un po’ più di tempo. Questa immediatezza, unita alla Carriera ma anche alle altre alternative, permette davvero di avere un simpatica alternativa ai soliti FIFA e PES. Magari non sarà l’alternativa simulativa perfetta, ma come titolo calcistico dedicato ai giocatori vecchia guardia ed a chi vuole divertirsi senza tutte le alchimie tattiche da applicare, è sicuramente di grande valore. Merita il nostro inserimento tra i migliori titoli italiani del 2016.

 

Pregi

Gameplay intuitivo e divertentissimo. Tantissimi modi di trovare la rete… e di subirla. Gioco mai punitivo. Modalità Carriera alla Sensible World of Soccer semplice ma al tempo stesso profonda. Editor per squadre e tattiche. Grafica semplicissima ma gradevole.

Difetti

Sporadiche amnesie nel gameplay (vedasi alcune rimesse laterali). Modelli poligonali migliorabili. Alcune animazioni si perfezionano in ritardo (vedasi acrobazie).

Voto

8+

Tags