Recensioni

Endless Legend – Tempest, recensione Pc

Di Endless Legend abbiamo parlato un paio di anni fa, su queste stesse pagine, premiandolo con un sonoro 9 su 10, incapaci di resistere al fascino, alla bellezza intrinseca ed all’ottima offerta di Ampitude Production, sviluppatore francese ormai non più indie, al soldo di SEGA e autore anche del promettente Endless Space 2, in fase di sviluppo, da noi trattato in queste nostre prime impressioni sulla versione Early Access.

Non paghi dei successi ottenuti con il gioco base e le ottime espansioni, ecco arrivare Tempest, che oltre ad essere il nome dell’ultimo dlc per Endless Legend, fedele al proprio titolo fa abbattere una memorabile tempesta a tutto il gameplay, rinnovando – senza mai corrompere – l’ottima base installata tra gioco ed espansioni.

LA MENTE ALVEARE DI AURIGA

Per chi non lo sapesse, Auriga è il nome del pianeta in cui si dipanano le vicende di Endless Legend. Ospita oltre dieci fazioni e quella portata da Tempest si chiama Morgawr, e rispetta i canoni classici di una razza che risponde ad un’unica, potente, mente che muove un intero alveare. Questa mente è così potente da poter sviluppare capacità per controllare l’altrui coscienza per piegarla al proprio volere.

Come ogni fazione di Auriga che si rispetti, anche Morgawr ha uno scopo, un fine ultimo, a cui si aggiunge il mistero delle proprie origini, che saranno le prime ricerche che animeranno questo inquieto essere da cui dipendono fazioni intere. Quel che è certo, è che i Morgawr proliferano negli oceani e insidiano i popoli della superficie terrestre.

ALLA CONQUISTA DEGLI OCEANI

La tempesta a cui fa riferimento il titolo dell’espansione, oltre ad essere riferita, allegoricamente, agli stessi Morgawr, si fa coincidere anche con le autentiche tempeste che scuotono le distese marittime, ormai pronte da conquistare grazie alle nuove possibilità di esplorazione e sfruttamento portate dalle unità navali. Senza adeguata scorta, comunque, non sarà difficile vederci spazzate via intere flotte, dalle intemperie e dalle mostruosità sottomarine.

Cinquanta missioni attendono il giocatore che acquista Tempest, unitamente alle sessanta nuove tecnologie, alla nuova fazione, alle nuove unità da poter impiegare per esplorare e combattere si traduce il tutto in decine di ore di gioco aggiuntivo, il tutto accompagnato da quattro, originali e nuove, tracce audio dell’eccelso FlybyNo. Ribadiamo che, essendo Tempest un dlc, un’espansione integrativa al gioco base, non si fa altro che rimpinguare, ingrassare, un’offerta di gioco che – di base – era già ricca e adesso si appresta ad essere definitiva.

endless-legend-tempest-sea-monster-1

COMMENTO FINALE

Endless Legend, anche a distanza di due anni dal suo esordio, riesce a mantenere il suo status di gioco del genere 4X imperdibile per ricchezza dell’offerta e profondità di gameplay. Uno dei pochi giochi, forse l’unico del suo genere, a unire con sapienza elementi presi da Civilization e da Might & Magic.

Tempest è l’ultimo dlc pubblicato in termini di tempo, una corposa espansione che porta con sé una nuova, singolare, fazione con un’interessante storia ad impreziosirne il carattere.

Nuove unità e nuove frontiere, come le navi e gli oceani, sembrano chiudere il cerchio di un’offerta che mette tutti d’accordo: Endless Legend è uno dei migliori giochi strategici 4X di sempre e Tempest è una buonissima ciliegia sull’ultima fetta di una torta indimenticabile.

 

Pregi

Espande ulteriormente la già vasta offerta di Endless Legend. Nuove unità ed una nuova fazione giocabile. Tante ore di gioco in più.

Difetti

Ha bisogno del gioco base per essere giocato.

Voto

9

Tags