Recensioni

New Star Soccer 5

 

Divertente e frenetico. Evocativo ed attuale. Moderno ma dal cuore “antico”. Si può racchiudere in questi aggettivi l’esperienza ludica di New Star Soccer 5, gioco di calcio indie realizzato da Simon Read.
In questo titolo realizzato per pc Windows e Mac, si vestiranno i panni di un giovane calciatore che attraverso venti stagioni dovrà diventare una leggenda. Si tratta di un gioco ricco d’azione che però può vantare diversi aspetti gestionali molto divertenti che andremo ad elencare nel corso della nostra recensione. Vi possiamo anticipare che le belle sensazioni avute dalla Beta che vi abbiamo raccontato nell’anteprima di qualche giorno fa, sono assolutamente confermate.

TRATTI DISTINTIVI: DIFENSORE, CENTROCAMPISTA, ATTACCANTE…

Se faremo una cosa buona, come un passaggio riuscito, o un assist, o ancora un takle, lo noteremo subito

Come già detto, in New Star Soccer 5, si vestiranno i panni di un giovanissimo calciatore. Si inizierà a 16 anni e si dovrà fare gavetta. Il gioco ricorda molto la modalità Be a Legend di Pro Evolution Soccer o la carriera giocatore di Fifa.
Si dovrà scegliere il ruolo tra difensore, centrocampista ed attaccante e grazie ad un piccolissimo editor anche i tratti somatici essenziali come il colore dei capelli e della pelle. Fatto questo si è pronti per selezionare la nazionalità e la squadra con la quale cominciare la propria carriera da professionista.
Saranno venti le stagioni ricche di eventi a garantire la longevità. Non solo campionato, ma anche Coppe nazionali, Coppe internazionali e la possibilità di essere convocati in Nazionale e quindi disputare i vari tornei come le qualificazioni agli Europei ed ai Mondiali.

 

FAMA, GLORIA, SOLDI, VITA DI SQUADRA E VITA SOCIALE TRA SCELTE E MINI-GAME 

Al termine di ogni partita ci sarà il nostro voto sul giornale. Più alto sarà meglio sarà per noi…

La profondità di New Star Soccer 5 sta nella gestione del proprio campioncino. Non solo azione in campo ma anche la gestione del proprio tempo sarà un passo obbligato per diventare una stella di prima grandezza.
Fuori dal campo si potranno attuare diverse scelte sociali. Passare del tempo con gli amici, con i fan o con la squadra per migliorare alcuni aspetti come la fama, o i legami con gli amici e con i compagni di squadra nonché col manager.
Se si sarà puntuali, il manager sarà più propenso a schierarci fin dal primo minuto. Se si passerà più tempo con gli amici si potranno avere maggiori possibilità di avere una ragazza anche se questo dipenderà anche dalla fama raggiunta attraverso prestazioni in campo, interviste e quant’altro. Maggiore fama e si firmeranno contratti economici vantaggiosi.
E se si dovesse stare con i compagni di squadra? Semplice: questi passeranno più volentieri il pallone in campo ed anche nel modo migliore. Generalmente, al termine di ogni partita verrà proposta una scelta o dei mini-giochi per limare la qualità di questi rapporti. Si può anche decidere, pagando una percentuale sullo stato di forma, di andare ad esempio con i compagni per giocare al casinò (tre mini-giochi, roulette, black jack e slot machine), oppure scommettere ai cavalli e questo per guadagnare soldini extra che saranno utili per comprare oggetti di uso comune, veicoli (fino ad arrivare ad un aereo privato) o proprietà come un isolotto o diverse tra ville e chalet.
Insomma, c’è molto da fare lontano dal campo e dagli allenamenti.

GLI ALLENAMENTI SONO UNA COSA SERIA

Per diventare un grande giocatore bisogna sudare come dei pazzi. Sono sette le caratteristiche da migliorare. Si tratta di: ritmo; precisione; contrasto; passaggi; tiri; colpo di testa e dribbling. La valutazione è espressa in stelle ed in decimi. A queste caratteristiche corrispondono altrettanti giochini da fare per migliorare queste peculiarità. E così per migliorare il tiro bisognerà segnare gol in diverse varianti, o nei dribbling bisognerà essere bravi tra i birilli e così via.
Più alte saranno le caratteristiche, migliori saranno le potenzialità da esprimere in campo. Queste, comunque, potranno essere migliorate in maniera temporanea dall’acquisto di scarpini che danno bonuns ad alcune caratteristiche, o si potranno prendere bevande energetiche e quant’altro per migliorare la propria condizione.

 

TECNICA EFFICACE, GAME-PLAY RICCO, LONGEVITA’ ASSICURATA

New Star Soccer 5 è realizzato molto bene. La grafica volutamente retro fa il suo dovere in pieno. La visuale a volo d’uccello, del tutto simile ai grandi classici anni Novante (Kick Off 2, Sensible World Of Soccer, Goal, Football Glory) è funzionale e favorisce il game-play.
Quest’ultimo aspetto ha un ritmo elevatissimo ed in campo sono possibili moltissime soluzioni per trovare la via della rete. Tiri da lontano, pallonetti, serpentine funamboliche, colpi di testa, tocchi sotto, tiri al volo e quant’altro per segnare. Belle anche le azioni manovrate ed i tocchi di prima evitando anche il fuorigioco.
Dal punto di vista visivo si apprezzano anche alcune finezze come le esultanze, o gli zoom o altre animazioni di contorno. I dettagli non mancheranno e pur essendo una grafica in 2d si faranno apprezzare. Le varie superfici del campo, o anche il tempo dinamico.
Proprio così: lo abbiamo visto nella seconda metà degli anni Ottanta con Microprose Soccer, lo abbiamo riassaggiato in Fifa 2007 (che poi ha abbandonato in maniera incomprensibile) e lo ritroviamo in New Star Soccer 5. E’ potrà capitare di giocare una partita all’asciutto e ritrovarsi in un temporale.
Anche il sonoro fa il suo dovere con musichette nei vari menu e mini-giochi azzeccate e buono anche durante la gara con i cori ed effetti stadio.
Il gioco alterna con sapienza momenti d’azione a quelli di gestione miscelandoli a momenti di puro divertimento che danno varietà ed aggiungono longevità ulteriore. Completo anche il servizio statistiche mentre è possibile salvare i replay dei gol e gestire tutto tramite semplici menu. Poco importa che il gioco sia in inglese. Sarà tutto intuitivo.

CONCLUSIONI

Se siete appassionati di calcio vecchio stile e volete passare qualche ora di divertimento spensierato, New Star Soccer 5 fa al caso vostro. Caricandolo è come se si facesse un bel passo indietro: si respirano le atmosfere dei grandi classici.
Leggero dal punto di vista hardware, riesce a combinare le cose migliori dei vecchi giochi anni Novanta su Amiga e Pc unendo una gestione semplice e profonda del proprio campione a momenti di puro divertimento in campo. Vedere il proprio calciatore convocato in Nazionale e fare la differenza è esaltante.
Quello che i giocatori di vecchia data avrebbero sempre voluto da un Sensible World of Soccer o da un Kick Off 2 si è materializzato.
Il prezzo di 20 dollari può sembrare altino, ma il gioco ne vale la candela. E’ anche presente una versione free-to-play che permette di giocare tre partite al giorno previa registrazione del gioco. Con 20 dollari si ottiene l’account premium e partite illimitate. Il gioco è un piccolo fenomeno: sono oltre 10.500 i giocatori registrati; più di 1.600 hanno l’account premier. I nostri complimenti, Mr. Simon.

 

 

Pregi

Game-play frenetico. Immediato. Longevo e vario. Gestione semplice ma profonda.

Difetti

Forse 20 dollari è un attimino caro anche se ne vale la pena.

Voto

9

Tags

4 commenti su “New Star Soccer 5”

Commenta questo articolo