In primo piano

Waking the Glares, parte la campagna Kickstarter per il gioco di Wisefool Studio

25 Visualizzazioni

waking_the_glares

Pronti, via. La campagna Kickstarter di Waking the Glares, titolo d’esordio per la software house siciliana Wisefool Studio, è scattata poco fa a questo indirizzo.

Gli sviluppatori del gioco (di cui abbiamo già parlato in questa nostra news, ndr) che si avvarrà del supporto di Oculus Rift (il famoso visore per la Realtà Virtuale, ndr), chiedono consensi e fondi. L’obiettivo minimo è fissato a  30.000 euro per portare a termine i lavori. La raccolta terminerà il prossimo 24 dicembre.

La pagina su Kickstarter, dove viene presentato anche il team, spiega in lingua inglese quali siano gli obiettivi del team e cosa proporranno con Waking the Glares.
Tra i tanti, quello di arrivare su Steam. La pubblicazione del gioco, un’esperienza in 3d che si proporrà di offrire circa 5-6 ore di gameplay, è programmata per settembre del 2015 su Pc Windows e Mac anche se ovviamente può subire dei cambiamenti. E’ possibile anche scaricare una demo del gioco per provarlo.

Il gioco sarà realizzato in inglese con sottotitoli anche in italiano. ma lingue aggiuntive potrebbero arrivare con il raggiungimento dei vari stretch goal.

Quest’ultimi prevedono la versione PlayStation 4 ed Xbox One al raggiungimento di quota 60.000 euro; 80.000 euro per i doppiaggi completi in varie lingue (italiano compreso) e, visto, che non ci sono limiti alla provvidenza c’è anche un obiettivo al raggiungimento dei 100.000 euro. Tale traguardo però è ancora misterioso.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento