Articoli

Microsoft pronta ad acquisire Mojang (Minecraft) per 2 miliardi di dollari?

199 Visualizzazioni

Minecraft 1009

Una volta si investiva nel mattone. Ora sembrerebbe redditizio spostarsi sui cubettoni. E per giunta virtuali.

Microsoft, infatti, sarebbe sul punto di acquistare Mojang, lo studio di Minecraft (gioco che non ha bisogno di presentazioni). E ci sarebbe sul piatto un’offerta succosa da 2 miliardi di dollari con un accordo che potrebbe concretizzarsi a breve. Le voci di corridoio vogliono una firma in settimana.

La notizia, se confermata, avrebbe del clamoroso ma nel frattempo limitiamoci ad una voce di corridoio piuttosto autorevole in quanto riportata nientepopodimeno che dal The Wall Street Journal mentre riporta la news schietta e croccante AllGamesBeta.

Ovviamente, le due parti, non hanno commentato tale indiscrezione. Che dire? Se si concretizzasse sarebbe un colpaccio da parte di Microsoft.

Di contro, l’operazione potrebbe non essere così scontata nonostante l’enorme posta in gioco.

Markus Persson, Notch per gli amici, il papà del celebre sandbox a cubettoni che risponde al nome di Minecraft, è un personaggio noto anche per criticare i colossi. Ultimo episodio in ordine cronologico è la sua arrabbiatura per l’acquisizione di Oculus VR inglobata da Facebook per la quale cancellò, salvo ripensarci, il progetto Minecraft per l’Oculus Rift.

E se questo affare si concludesse, il buon Notch rischierebbe molta della sua credibilità anche se l’offerta piuttosto appetibile potrebbe senza dubbio non fargli avere questi “rimorsi di coscienza”. E per dirla tutta, chi potrebbe biasimarlo?

C’è da chiedersi se effettivamente, la piccola software house resisterà anche a questa offerta. In passato ci furono delle lusinghe alle quali seppero resistere al punto di dichiarare che Mojang, non essendo in vendita, sarebbe rimasta indipendente. Era il febbraio dello scorso anno. Le cose in un anno e mezzo potrebbero essere cambiate.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento