Articoli In primo piano

Baldur’s Gate: Enhanced Edition rimosso su richiesta di Atari

21 Visualizzazioni

baldurs_gate_enhanced_edition

E’ della settimana scorsa la notizia che Baldur’s Gate: Enhanced Edition, il remake del classico gdr uscito a fine anni ’90, sia stato rimosso per problemi legali da Beamdog dall’AppStore e dal negozio interno del sito di Beamdog (la casa che si è occupata dello sviluppo di questa nuova edizione per Pc e Mobile).
Da GameInformer apprendiamo che Trent Oster, il numero uno di Beamdog, ha detto che è stata Atari ad aver chiesto di togliere il gioco dal mercato.

“Su richiesta legale di Atari abbiamo tolto il gioco dalla vendita su Beamdog ed AppStore – ha spiegato Oster – Atari sta ancora vendendo il gioco attraverso i suoi canali. Stiamo cercando di porre rimedio alla situazione e io sono fiducioso che possiamo giungere a un accordo”.

Oster, per ovvi motivi, non ha potuto aggiungere altro. Una vicenda strana: con le regole di oggi è difficile parlare di problemi di licenze sei mesi dopo l’uscita di un gioco.
Ad inizio dello scorso anno, inoltre, Oster incontrò Wizards of the Coast (detentrice della licenza di Dungeons & Dragons) ed Atari (proprietaria dei titoli di Baldur’s Gate).
Le vendite della riedizione sono state buone, ma con questi problemi il seguito è in stallo e, ha aggiunto Oster qualche giorno fa, il team è “scoraggiato” per lo sviluppo di Baldur’s Gate III.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento