RecensioniMulti

Youtubers Life 2, recensione Pc

Uplay Online ci offre una simulazione completa della vita e della relativa ascesa di uno youtuber, che dovrà diventare il più popolare e influente in città; ecco come è andata

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




A circa cinque anni di distanza dal primo capitolo, ecco Youtubers Life 2. Lo sviluppatore indipendente Uplay Online ci (ri)porta a vivere l’esistenza di uno Youtuber. Una figura che negli ultimi anni ha permesso a tante persone di trasformare la propria passione in un lavoro. Ciò che tanti aspiranti non sanno è che non è facile avere costantemente idee e strategie per rimanere sulla cresta dell’onda. Certo si tratta di una carriera alla quale può aspirare virtualmente chiunque (purchè sia dotato di un qualche dispositivo e di una connessione a internet). Ciò nonostante per avere successo serve molto più che una videocamera e qualche buona idea.

Imparare a essere un buon content creator, come utilizzare un programma di editing, come interagire con i propri abbonati.. Essi sono solo alcuni degli aspetti essenziali per entrare nel giro. E anche per avere successo nella “simulazione” offerta da Youtubers Life 2, che ci apprestiamo a scoprire in questa recensione della versione Steam, curata dal nostro Claudio Szatko. Vi ricordiamo che il gioco, distribuito da Raiser Games, è disponibile anche su PS4, Xbox One e Switch. Buona lettura.

UNA NUOVA STAR IN CITTÀ

Youtubers Life 2 ha inizio con la creazione e personalizzazione del nostro avatar. Noteremo subito la notevole abbondanza di opzioni in quel dell’editor. Potremo scegliere il colore della pelle, la forma e il colore degli occhi, la bocca, l’eventuale barba e ovviamente vestiti di vario tipo a seconda del sesso che avremo scelto. Una volta realizzato il nostro alter ego verremo inviati nella città dei giochi e dei video, chiamata NewTube City.

Qui dimorano tutti gli Youtuber e in generale le star del web. Ciascun cittadino (noi compresi) viene fornito di una stanza, all’inizio vuota, che sarà possibile arredare con postazioni, luci, mobilia e decorazioni varie. Il nostro primo compito consisterà nella registrazione di un vlog, con cui dovremo attirare i nostri primi seguaci (o come si dice in gergo, followers).

Youtubers Life 2

Il vlog andrà poi editato tramite una sorta di minigioco. L’obiettivo finale sarà quello di entrare a far parte della cerchia degli Youtuber leggendari tramite un numero crescente di visualizzazioni, like e iscrizioni. Ci saranno molti metodi per arrivare in cima, ma il più importante prevederà il caricamento di video sulla piattaforma NewTube.

Un altro metodo per fare carriera sarà invece InstaLife (ogni riferimento a Instagram è puramente non casuale). In questo cado dovremo fare foto in determinati luoghi contrassegnati dall’hashtag del momento. Per esempio, scattando una foto nella zona del porto di NewTube City, otterremo #Porto.

LA DURA VITA DEL CONTENT CREATOR

Youtubers Life 2

Anche nella vita reale sia i content creator novizi che quelli affermati non hanno propriamente vita facile. Bisogna restare aggiornati sulle tendenze, garantire novità e accattivarsi costantemente l’attenzione dei propri followers. Uno Youtuber o streamer “videoludico” per esempio deve spesso seguire le uscite, gli eventi e aggiornamenti d’ogni genere. Stessa cosa per chi ha a che fare col mondo dei film, delle automobili e così via.

Una persona che intraprende questa carriera sicuramente resterà delusa dallo scarso rendimento (si spera solo iniziale) del proprio canale. E’ vero anche che da un grande seguito derivano anche responsabilità non indifferenti. Un content creator con molti follower deve stare attendo alle parole e ai contenuti proposti, soprattutto considerando che tante persone si immedesimano nelle esperienze provate dai loro beniamini.

Youtubers Life 2

Anche se cerca di proporre questo genere di esperienza tramite una simulazione (sia pure facilitata) della carriera da content creator, Youtubers Life 2 fornisce anche consigli concreti. Dritte che almeno in-game garantiranno una rapida ascesa, a dispetto delle fasi iniziali che talvolta potrebbero risultare piuttosto lente e frustranti. Il nostro avatar avrà inoltre una barra della stamina, che si consumerà eseguendo le varie attività del mestiere, come il montaggio dei video.

Tale barra si esaurirà piuttosto velocemente (dopo un solo video realizzato, per esempio), e l’unico modo per recuperarla sarà quello di mangiare o far passare la giornata dormendo. NewTube City è divisa in tre macro-aree: la zona del porto, del municipio e il centro città. Delle schermate di caricamento separeranno lo spostamento dall’una all’altra. E allo stesso modo anche l’ingresso e l’uscita da un qualunque negozio. Il titolo presenta quindi un numero non trascurabile di caricamenti, per giunta nemmeno tanto veloci su HDD.

SENZA DENARO NON SI DIVENTA FAMOSI

Youtubers Life 2

All’inizio della nostra carriera di content creator in Youtubers Life 2 ci verranno fornite solo 100 monete per iniziare. E dal momento che il nostro neonato canale non avrà accesso alla monetizzazione fino al raggiungimento di una certa soglia di iscritti, inizialmente dovremo arrangiarci. Per guadagnare qualcosa potremo svolgere degli incarichi per i cittadini.

Scattare determinate foto, consegnare dei pacchi e via discorrendo. All’inizio della nostra avventura la mappa sarà la nostra salvezza per conoscere le varie destinazioni. Dopotutto la distanza di visuale non solo non sarà modificabile, ma anche piuttosto limitata. Con il denaro guadagnato potremo infine acquistare anche mobili, vestiti, console, giochi e molto altro.

A livello grafico il titolo di Uplay Online potrebbe ricordare da vicino un The Sims 4, considerando lo stile cartoonesco e il design di personaggi e scenari. Tutto ciò è gradevole, ma la città di NewTube City purtroppo non brilla per originalità. Le strade appaiono tutte fin troppo simili tra loro, proprio come i brani in sottofondo. Perlomeno abbiamo di fronte una buona esperienza che permetterà ai giocatori di creare l’alter ego dei propri sogni, con cui provare a far carriera. In attesa, magari, di provarci sul serio, un giorno.

Youtubers Life 2

CONSIGLIATO AGLI APPASSIONATI

Qualunque azione può propriamente portare alla cosiddetta “fama”. La quale, come concetto, consiste banalmente nell’essere riconosciuti da un numero considerevole di persone. E tale riconoscimento non è detto che sia necessariamente legato a qualcosa di buono. Allo stesso modo, molti giovani sono cresciuti consumati dall’immagine che essere particolarmente bravi in qualcosa porterà automaticamente alla fama, e che quest’ultima sia l’unica strada possibile per la felicità. E anche se la cronaca ci ha spesso mostrato quanto la fama può viceversa portare alla tristezza e alla solitudine, sempre più persone continuano a fare della ricerca di fama lo scopo della propria vita.

Youtubers Life 2 cerca quindi di idealizzare tutto questo, offrendo però un quadro reale sulla vita di un content creator. Una vita che non è fatta di tutte rose e fiori, ma che anzi nasconde molto impegno e spesso sacrifici. Uplay Online questo lo sa, e ha quindi provato a offrire dei contenuti (tendenzialmente buoni, riconosciamo) capaci, in qualche modo, di “educare”. Una cosa è certa: la chiave del successo non può che passare attraverso dei buoni contenuti. Ora sta a noi.

Pregi

Un buon simulatore che offre uno scorcio reale e concreto sulla carriera di un content creator. Presenza delle leggende di Youtube. Grafica gradevole.

Difetti

Un numero eccessivo di micro-caricamenti. Fasi iniziali della partita un po' lente, a volte persino frustranti. Mappe e musiche alquanto ripetitive.

Voto

7

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo