Giochi in 10 scattiPS5PS4Xbox OneXbox Series X|SPC

Resident Evil Village: cartoline di un viaggio da incubo.

Osserviamo il viaggio di Ethan Winters grazie a 10 scatti del nuovo survival horror di Capcom

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Capcom si prende il lusso di festeggiare il 25esimo anniversario di Resident Evil con un titolo nuovo fiammante. Infatti, dal 7 maggio è disponibile Resident Evil Village, sequel diretto di quel Resident Evil 7 che fece tanto discutere. In questo nuovo capitolo, Ethan Winters si troverà a dover vagare in un villaggio in Europa in cerca della sua figlia Rose. La piccola, infatti, sembra essere stata rapita dai quattro lord di questa piccolissima cittadina di campagna, comandati da Madre Miranda, quella che sembra essere la custode del villaggio. Per altri dettagli su trama e gameplay, vi lasciamo alla nostra recensioneMa, adesso, analizziamo quello che è il viaggio di Ethan fra ambientazioni spaventose e personaggi poco rassicuranti.

Di seguito, prima del nostro nuovo Giochi in 10 scatti,  vi lasciamo ad un Making of di Resident Evil Village. Vi ricordiamo che il video è consigliato ad un pubblico maggiorenne. Buona visione.

Prima di passare alla carrellata di foto relative al titolo di Capcom, ci teniamo infine a precisare che gli scatti potrebbero contenere piccoli spoiler su eventi di trama.

Il viaggio di Ethan Winters

Ethan comincia la sua avventura in Resident Evil Village nel migliore dei modi. Si sta godendo la sua vita insieme a sua moglie Mia e la piccola Rose in una cittadina sperduta in Europa. La famiglia Winters sta cercando di dimenticare gli orrori successi in Luisiana e Chris Redfield gli ha donato una nuova vita, inserendoli in un programma di protezione speciale.

Le cose prendono decisamente una brutta piega quando Chris e i suoi uomini fanno irruzione in casa Winters sparando a Mia. Ethan non sa cosa stia succedendo intorno a lui, sa solo che il suo vecchio amico ha rapito sua figlia e ucciso la donna che ama. Adesso dovrà riprendersi Rose.

Il nostro giovane, dopo essere scampato ad un incidente, si ritrova davanti ad un paesaggio suggestivo e, allo stesso tempo, spaventoso. Un villaggio su cui troneggia un immenso castello. Intorno al piccolo agglomerato di case, possiamo notare una roccaforte sulla destra e dei mulini a sinistra. E proprio vicino ai mulini, in lontananza, sembra erigersi una magione di nobili origini.

Il primo incontro di Ethan con gli abitanti del villaggio non è dei più promettenti. Un manipolo di bestie che ricordano dei licantropi assalgono il ragazzo, cercando di sbranarlo e massacrarlo. Al loro comando sembra esserci un’essere ancora più grosso e feroce.

Visto da vicino, il villaggio fa ancora più timore. Silenzio assordante, lapidi antiche e strane iconografie. Cosa lega tutto ciò? Cosa nasconde realmente questo posto? In lontananza, avvolto da una leggera foschia, il castello Dimetrescu fa guardia su tutto ciò che succede nel villaggio.

Ethan viene catturato e portato al cospetto di personaggi misteriosi e raccapriccianti. Sono i quattro lord, i padroni delle casate più importanti del villaggio. A sinistra possiamo trovare Alcina Dimitrescu e Donna Benevientu con la sua bambola Angie, mentre a destra sono presenti Moreau e Karl Heisenberg. Al centro, il leader di tutti loro, Madre Miranda.

Alcina Dimitrescu e le sue figlie. La lady del castello è una donna altissima con la passione per il sangue. Il comportamento delle Dimitrescu ricorda molto quello dei vampiri, anche se le tre figlie sembrano avere qualcosa di particolare, come se fossero legate ad insetti, più che pipistrelli.

Angie, la bambola di Donna Beneviento. Sembra essere dotata di coscienza propria. Oppure è Donna stessa che parla in qualche modo attraverso questo orrendo giocattolo? In ogni caso, Ethan dovrà stare attento agli orrori di casa Beneviento.

Salvatore Moreau, il più spaventoso dei lord. Il suo aspetto è tremendamente mutato ma nasconde una grandissima insicurezza e senso di inferiorità nei confronti degli altri signori. Sembra essere in grado di comandare e generare delle mucose. Probabilmente, fra le cose più schifose che Ethan abbia mai affrontato.

Karl Heisenberg è senza dubbio il lord più carismatico e affascinante di Resident Evil Village. Il suo potere sembra essere quello di poter comandare i metalli a proprio piacimento, modellandoli e facendoli muovere senza il bisogno di toccarli. Il suo lavoro è gestire la fabbrica del villaggio, ma probabilmente quello che succede al suo interno è qualcosa di molto più spaventoso.

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo