ArticoliMulti

Twin Mirror, annunciata la data di uscita

Il thriller psicologico di Dontnod debutterà il prossimo 1 dicembre. Svelati i dettagli per prenotare la versione Pc su Epic Games Store dove sarà una esclusiva per un anno

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Ha una data di lancio Twin Mirror. Il prossimo videogioco narrativo firmato da Dontnod Entertainment farà il suo esordio il prossimo 1 dicembre su Pc (in esclusiva per un anno su Epic Games Store), PS4 ed Xbox One. Da oggi, inoltre, il thriller psicologico della software house si può prenotare sullo store di Epic per Pc e ricevere la colonna sonora originale di Twin Mirror come bonus digitale.

Per celebrare l’annuncio, Dontnod ha condiviso un nuovo trailer di gioco che mostra il Palazzo Mentale del protagonista Sam Higgs. Eccolo.

Come ex giornalista investigativo, Sam Higgs ha sviluppato molte abilità analitiche rappresentate nel gioco dal Palazzo Mentale. Questo sarà un luogo in cui gli appassionati scopriranno i molteplici aspetti della sua personalità.

Grazie a meccaniche definite uniche dagli sviluppatori e al servizio della narrativa, il Palazzo Mentale di Sam è un luogo sicuro. Qui, il protagonista può essere sé stesso senza alcuna pressione o giudizio. I giocatori potranno rivivere il passato di Sam e assistere ai suoi ricordi durante alcune sequenze di flashback.

Il Palazzo Mentale gioca anche un ruolo centrale nella sua ricerca della verità. I giocatori potranno analizzare le ambientazioni e raccogliere indizi, arrivando così a simulare numerosi scenari per dedurre il corso degli eventi o prevedere i punti di svolta chiave della storia.

Twin Mirror

Affrontando eventi drammatici e i fantasmi del suo passato, Sam perde progressivamente il controllo di quest’oasi di pace. Inoltre, scopre presto che il Palazzo Mentale non lo aiuta veramente ad affrontare le sue paure o a riconnettersi con i suoi conoscenti.

Ed è qui che entra in gioco il Doppio. Si tratta di una figura che solo Sam può vedere. Una rappresentazione di sé stesso ancora più empatica e sociale. Sam potrà sempre contare su questo alleato per una guida attraverso le interazioni sociali ed esplorare una società che a volte rifiuta la singolarità.

Twin Mirror è il primo titolo autopubblicato di Dontnod e coprodotto con Shibuya Productions. In questo thriller psicologico, Sam Higgs torna a Basswood, la sua città natale, per presenziare al funerale del suo miglior amico. Diventa subito evidente che questa piccola cittadina della Virginia Occidentale cela numerosi segreti oscuri. L’ex giornalista investigativo utilizzerà quindi le sue abilità deduttive per svelare i misteri che circondano la città e i suoi abitanti. Affrontando il suo passato, Sam sarà combattuto tra la sua ricerca della verità e il suo desiderio di riconnettersi con la famiglia. Ma di chi potrà davvero fidarsi?

Twin MIrror

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo