ArticoliEventiIn primo piano

Al via il Gameblast20

Livestream, tornei di sport e altro in un weekend di beneficenza

Ultima chiamata per i giocatori di tutto il mondo per poter partecipare a GameBlast20, evento di beneficenza organizzato da SpecialEffect, organizzazione benefica composta da giocatori, che si terrà nel fine settimana dal 21 al 23 febbraio.

Il weekend di GameBlast vedrà i giocatori di tutto il mondo affrontare sfide, finalizzate alla raccolta di fondi, tra cui livestream, corse di velocità, tornei di sport. L’evento, negli ultimi sei anni, ha raccolto oltre 800.000 dollari per supportare i giocatori disabili.

Tom Donegan di SpecialEffect ha affermato:

GameBlast è molto vicino ai nostri cuori perché riflette l’essenza stessa di ciò che facciamo: i giocatori si uniscono per aiutare i loro compagni di gioco. È sempre un vero weekend di benessere e il numero di sfide è sorprendente

Colin McDonnell, un giocatore con disabilità che ha preso parte all’evento ogni anno, aggiunge

Negli ultimi cinque anni ho visto un cambiamento nella tecnologia che ha permesso a più persone con disabilità come me di giocare ai videogiochi. Raccogliendo fondi per SpecialEffect, garantiamo a tutte le persone con disabilità l’opportunità di prendere parte ai giochi

Oltre ai singoli giocatori e ai team di streaming che giocheranno duramente durante il fine settimana, una serie di partner del settore trasmetteranno in streaming dai loro uffici durante il fine settimana. Frontier Developments darà il via alle 12.00 di venerdì 21, seguito più tardi quella sera da SEGA Europe alle 18.00. GAME prenderà quindi il testimone live streaming per 24 ore alle 10.00 di sabato 22.

GameBlast20 gode inoltre del supporto dei partner di streaming Twitch e dei partner di abbigliamento Insert Coin, che quest’anno hanno creato un badge GameBlast in edizione limitata, con tutti i profitti destinati a SpecialEffect.

Tags

Commenta questo articolo