ArticoliIn primo pianoVideoMulti

Trials of Mana, Duran ed Angela protagonisti in un trailer

Square Enix. oggi offre ai giocatori maggiori informazioni sull’avventura di due dei suoi sei eroi in un nuovo trailer per l’atteso Trials of Mana. Ricordiamo che il gioco debutterà il 24 aprile 2020 su Pc (Steam), PS4 e Switch.

Il video parla delle storie di Duran, un giovane soldato impulsivo del regno di Valsena che vuole vendicarsi del Crimson Wizard, e di Angela, la principessa ribelle del magico regno di Altena che tende a fare delle scenate per richiamare l’attenzione mentre deve fare i conti con le sue responsabilità all’ombra di sua madre. Prossimamente verranno pubblicati altri trailer sui quattro eroi giocabili rimanenti: Hawkeye, Riesz, Kevin e Charlotte.

Vediamo la clip:

 

Trials of Mana narra la storia di sei eroi che combattono contro le forze del male che minacciano un mondo in cui il Mana è stato indebolito. I giocatori creeranno diverse esperienze formando una squadra di tre personaggi tra i sei proposti e partiranno per un’incredibile avventura in cui dovranno proteggere l’essenza stessa del Mana. Si tratta di un remake in alta definizione del terzo capitolo della serie Mana, uscito esclusivamente in Giappone nel 1995 con il nome di Seiken Densetsu 3 e pubblicato poi quest’anno in occidente nella Collection of Mana su Switch, che porta l’amata storia e i personaggi del titolo nell’era moderna con delle battaglie in tempo reale, una fantastica grafica in 3d e un gameplay migliorato.

Per effettuare il pre-order, visitate: https://sqex.link/c10.

Chi prenoterà o acquisterà l’edizione fisica o digitale del gioco prima del 21 maggio 2020 riceverà il dlc Rabite Adornment, da usare per ottenere più EXP dopo le battaglie fino al livello 10. I pre-order della versione digitale del gioco su PlayStation Store includeranno anche un set esclusivo di avatar dei sei eroi del gioco, mentre chi prenoterà o acquisterà il gioco su Steam prima riceverà il dlc Rabite Adornment e anche un set esclusivo di sfondi.

Tags

Commenta questo articolo