ArticoliIn primo pianoPS4

Due classici Disney tornano su PlayStation 4

Sony chiama a raccolta Aladdin e Il Re Leone disponibili da oggi sull'ammiraglia PS4

Da oggi, gli utenti PlayStation 4 hanno avranno la possibilità di rigiocare due classici Disney: Alladin e Il Re Leone, dei veri e propri cartoni animati interattivi capaci di ridefinire il concetto di gioco su licenza.

Cosi come si legge sul PlayStation Blog italiano, Aladdin fu sviluppato da Digital Eclipse e pubblicato per la prima volta nel 1993 sulla console a 16 bit Sega Genesis, mentre Il Re Leone fu sviluppato da Virgin Games poco dopo. All’inizio di quest’anno la stessa casa sviluppatrice si è adoperata per condividere con gli appassionati contenuti nuovi e rinnovati insieme agli editori e distributori di Disney e Nighthawk Interactive e quindi per creare i Disney Classic Games: Aladdin and The Lion King.

 

I GIOCHI

 

Gli sviluppatori hanno lavorato sodo per includere più varianti giocabili delle versioni pubblicate nel corso degli anni, quindi non si sono limitati a console come Genesis e SNES. Ecco la lista nel dettaglio:

Aladdin

  • Versione Genesis.
  • Versione Mega Drive giapponese.
  • Versione GameBoy.
  • Versione GameBoy a colori.

Il Re Leone

  • Versione SNES.
  • Versione Genesis.
  • Versione Mega Drive giapponese.
  • Versione GameBoy.
  • Versione GameBoy a colori.

 

LE OPZIONI

Una serie di opzioni sono state inserite per migliorare la giocabilità nell’epoca delle console moderne: la funzione di invulnerabilità, il rewind che consente ai giocatori di tornare indietro e rimediare ai propri errori, a un facile punto di accesso per i vari livelli e l‘Interactive Game Viewer con dimostrazioni dettagliate del gameplay (visionabili per intero) che permettono ai giocatori di scegliere da dove iniziare la loro esperienza di gioco.

Inoltre, dalla schermata opzioni di ogni gioco è possibile selezionare le dimensioni dello schermo che più rispecchiano l’aspetto originale del titolo oppure ingrandirle fino a ricoprirne l’intera schermata. È inoltre possibile scegliere fra tre diversi filtri pensati per riprodurre l’aspetto tradizionale delle TV a tubo catodico o attivare le bande nere.

 

LA “FINAL CUT”

La storia che ha accompagnato questi classici Disney ha permesso di inserire un sacco di contenuti e materiali bonus inediti nella sezione Museo di entrambi i titoli. Infatti, è stata creata una versione bonus extra: la Final Cut di Aladdin, basata sull’edizione originale del gioco, ma con tante correzioni, modifiche e aggiunte.

Numerosi gli aspetti fondamentali su cui si sono soffermati gli sviluppatori, come il sistema di inquadrature, il sistema di combattimento e il bilanciamento generale dei nemici.
Risolti problemi minori come i bug di collisione che rendevano più difficile per i giocatori il conseguimento di alcuni oggetti. Aggiunte nuovi oggetti e aree nei livelli per incentivare l’esplorazione e il senso di scoperta.

Molto importanti sono stati i suggerimenti di alcuni membri del team originale, come William Anderson, uno dei designer dei livelli di Aladdin e di Rich Withehouse.

E’ possibile leggere l’articolo completo sul sito ufficiale PlayStation.

 

Tags

1 commento su “Due classici Disney tornano su PlayStation 4”

Commenta questo articolo