ArticoliIn primo pianoVideoMulti

Annunciato Shadow of the Tomb Raider: Definitive Edition

Square Enix presenta Shadow of the Tomb Raider: Definitive Edition in arrivo il 5 novembre su Pc e console, poi su Google Stadia

Nelle scorse ore Square Enix ha annunciato che Shadow of the Tomb Raider: Definitive Edition uscirà il 5 novembre 2019 in formato digitale e presso i rivenditori di alcuni Paesi per Pc/Steam, PS4 ed Xbox One con la versione Stadia in arrivo in una data successiva di novembre.

Il bundle, che comprende il gioco base (qui recensito da Massimo Reina) e tutti i sette dlc post-lancio, dà ai giocatori la possibilità di vivere il capitolo finale della storia delle origini di Lara Croft, con ogni tomba sfida e arma, completo e abilità scaricabili.

Chi già possiede il gioco e il season pass può scaricare il dlc Definitive Edition gratuitamente dallo store della propria piattaforma.

Guardiamo il trailer di annuncio.

Protagonista, ovviamente, è Lara che deve viaggiare in un mondo magnifico, costellato delle tombe più ampie della storia della serie, segreti nascosti e nuovi e insidiosi nemici. Nella missione per salvare il mondo da un’apocalisse Maya, Lara diventerà la Tomb Raider che conosciamo.

Massimo Reina ha commentato la recensione del gioco “liscio” dandogli tra l’altro un ottimo 8,5 (pubblicata il 20 settembre dello scorso anno), con queste parole:

Shadow of the Tomb Raider chiude il cerchio della nuova trilogia di Lara Croft. Il titolo affidato questa volta a Eidos Montréal per gli impegni di Crystal Dynamics su un altro progetto, ha tutto quello che serve per entusiasmare i fan della serie e non solo loro: un’ottima grafica, una buona giocabilità generale e un’ambientazione affascinante. Pecca forse in longevità, visto che volendo lo si può finire in meno di quindici ore, ha un paio di cosette che andrebbero rifinite meglio a livello di meccaniche e propone una trama a tratti priva di mordente, ma nell’insieme è un gioco avventuroso ben fatto, di quelli capaci di far vivere un’esperienza di gioco estremamente divertente.

Tags

Commenta questo articolo