SpecialePC

Speciale Milan Games Week 2019 Indie

Una piccola panoramica sulla scena italiana alla Milan Games Week 2019 indie

Anche i giochi indipendenti sono stati protagonisti alla Milan Games Week 2019. La scena italiana ha avuto il suo spazio grazie a Milan Games Week 2019 Indie.

Per il settimo anno consecutivo, infatti c’è stato lo showcase dedicato ai prodotti made in Italy che nelle scorse edizioni ha conquistato il pubblico nell’ambito dell’evento giunto alla nona edizione.

L’associazione ha selezionato 20 videogiochi realizzati da altrettanti studi di sviluppo italiani per offrire loro l’opportunità di partecipare all’evento in maniera gratuita.

A questi studi che hanno risposto alla call pubblica aperta nei mesi scorsi si sono aggiunti altri nomi importanti del panorama indie italiano ed internazionale. In totale sono stati presentati 30 videogiochi.

Tanti prodotti di tanti generi differenti: dagli action ai platform, passando per i giochi di ruolo, i titoli narrativi e quelli educativi sviluppati per Pc, mobile e console, saranno disponibili anche alcune demo da provare su una speciale piattaforma pensata per videogiocatori non vedenti.

Noi vi parleremo di alcuni giochi che abbiamo potuto provare il venerdì.

FRACTURED

Abbiamo avuto occasione di scambiare due chiacchere con Alessandro Morelli e Nicolò Finotto del team di sviluppatori Dynamight Studios, che sta dietro a Fractured un MMO/RPG decisamente particolare. L’anima da gioco di ruolo si fonde con una struttura radicata nelle meccaniche survival, ed un setting ambientato su ben tre mondi differenti.
Ogni mondo, oltre ad un art style differente, varierà anche nelle meccaniche. Avremo un pianeta dedicato al PVP con personaggi malvagi ed aggressivi, una terra umana più accogliente e dedicata al gaming in co-op, alle gilde e alla costruzione della propria casa. Infine, un mondo selvaggio dove esploreremo dungeon e terre sconfinate in modalità PVE.  Al momento il gioco si trova in una fase ancora embrionale di sviluppo, ma da ciò che abbiamo potuto constatare, c’è un buon potenziale.

THE ADVENTURES OF CAPTAIN POTATO

L’occhio su questo progetto, è caduto nel momento in cui il nostro fidato e giovanissimo “collega” (molto promettente nonostante i suoi tre anni), ha indicato con il dito il poster dedicato. Siamo quindi entrati in contatto con Alessandro Padros e Johnny Pagani, sviluppatori di The Adventures of Captain Potato. Questo interessante RPG/Metroidvania, sviluppato con uno stile grafico molto piacevole, porterà i giocatori a seguire le avventure di Potato, che nella disperata ricerca dei suoi amici dovrà affrontare viaggi colmi di insidie attraverso livelli colorati e biomi differenti.

Ritrovare i compagni però, non sarà solo un obbiettivo del gioco, ma darà accesso a svariate abilità, ad iniziare dal parkour, che verrà reso disponibile durante le prime fasi della partita. Il gioco, dall’anima decisamente verde ed ecologista, è attualmente disponibile in early access su Steam

LO STAND DI STUDIO EVIL

Siamo andati a trovare Studio Evil, uno dei team ti richiamo dell’area Indie. Domiziana Suprani, del team ci ha fatto visitare lo stand preso d’assalto dalle persone. Due i giochi proposti, entrambi abbastanza conosciuti. Il primo è Super Cane Magic Zero titolo sviluppato con la collaborazione e visione artistica di SIO (famoso su YouTube e sul web per Scottecs) e la versione Realoaded di Syder Arcade, ottimo shoot’em up vecchio stile.

Grazie al nostro giovane “collega” abbiamo colto l’opportunità di vedere all’opera entrambi i titoli e che dire, siamo davvero soddisfatti. Il bel rpg rilasciato il 30 maggio scorso su PS4, Steam e Switch si è dimostrato ancora una volta divertentissimo e colorato, ma non per questo meno impegnativo. Anzi, insospettabilmente – visto l’aspetto molto semplice e cartoonesco – profondo, come già scritto in sede di recensione.

Syder Arcade Realoaded riporta in auge il buon lavoro svolto nel 2013, con tutta una serie di migliorie sia di carattere tecnico che squisitamente grafico.

Il gioco, uno shoot’em up a scorrimento orizzontale, è un connubio di frenesia e azione. Sviluppato come erede dei grandi esponenti del genere, la versione che abbiamo provato da accesso a 4 navi spaziali differenti, e una valanga di filtri grafici che solleticheranno il palato di tutti gli amanti del retrogaming.

OMEN EXITIO

Questo titolo non va considerato come nuovo per l’utenza Pc, in quanto uscito nel corso del 2018. Lo abbiamo visto in azione nella sua nuova versione Switch. Abbiamo con gli sviluppatori. In pieno stile librogame anni ‘80, Omen Exitio è ambientato in un universo cupo e decisamente horror, alla fine del 1800.

La scheda del personaggio, e molte delle illustrazioni ci hanno ricordato da lontano la meticolosa caratterizzazione delle pagine che si susseguono giocando a Sunless Sea.

Il gioco è interamente disponibile in italiano, e la nostra prova ci ha confermato quanto questo genere possa essere adatto alla console della grande N.

PROJECT STARSHIP X

Sequel diretto di Project Starhips, sviluppato sempre da Panda Indie Studio, è uno shooter davvero particolare. Trattandosi di un gioco a scorrimento verticale, si potrebbe pensare a livelli disegnati ad hoc, ma qui ci troviamo di fronte alla magia della proceduralità, che rende questo gioco praticamente infinito. Lo sviluppatore, ha portato per l’occasione sia un cabinato con tanto di twin stick, che una versione giocabile via notebook. È un gioco essenziale, eppure dannatamente divertente e bello da vedere.

LA LISTA DEI GIOCHI A MILAN GAMES WEEK INDIE 2019

Giusto menzionare la lista di tutti i giochi presenti nell’area Milan Games Week Indie 2019.

  • Abisso sviluppato da 906 Games.
  • Bad Neighbours sviluppato da Team Paluso.
  • Blind Console sviluppato da Novis.
  • Bookbound Brigade sviluppato da Digital Tales.
  • CARRUMBLE sviluppato da 3DClouds.
  • Forgotten Hill Disillusions sviluppato da FM Studio.
  • Fractured sviluppato da Dynamight Studios.
  • Guntastic sviluppato da Ludicrous Games.
  • Houdini Redux sviluppato da LifeLit Games.
  • Impara l’Inglese con Antura sviluppato da Video Games Without Borders.
  • Interrogation sviluppato da Critique Gaming Studio.
  • Marble Garden sviluppato da Omnisir Studio.
  • Ofree sviluppato da Ofree.
  • Omen Exitio: Plague sviluppato da Tiny Bull Studios.
  • Paradise Away sviluppato da Awakening Studio.
  • Project Starship X sviluppato da Panda Indie Studio.
  • Relow sviluppato da Tommaso Romanò.
  • Seven: Inheritance of the Evil One sviluppato da TIZ Developer.
  • Still There sviluppato da GhostShark Games.
  • Super Cane Magic Zero sviluppato da Studio Evil.
  • Syder Arcade sviluppato da Studio Evil.
  • Ten Endless Nights sviluppato da Kibou Entertainment.
  • The Adventure of Captain Potato sviluppato da Graa.
  • The Hand of Glory sviluppato da Madit Entertainment.
  • Try ‘n Cry sviluppato da Crystalia Games.
  • Virulent Addiction sviluppato da HighStoneGames.
  • Woodle Tree: 2 Deluxe sviluppato da Chubby Pixel.
  • WrldCraft sviluppato da Running Pixel.
  • WunderBO sviluppato da Melazeta.
  • Xevorel sviluppato da Amberaxe.
Tags

1 commento su “Speciale Milan Games Week 2019 Indie”

Commenta questo articolo