ArticoliVideoMulti

Besthesda, Recap evento E3 2019

Tutte le novità dalla conferenza di questa notte. Da Doom Eternal, alle modalità inedite di Fallout 76

C’era tanta attesa per la conferenza E3 2019 di Bethesda. Tra le novità annunciate dalla software house americana la data di lancio di Doom Eternal, ed alcuni titoli svelati.  In più la tecnologia Orion. Niente dettagli, invece, per The Elder Scrolls VI.

Ecco un riepilogo.

DOOM ETERNAL ARRIVA IL 22 NOVEMBRE

Il nuovo capitolo della serie debutterà il prossimo 22 novembre su console e Pc. A partire da oggi, i fan possono prenotare l’edizione standard, la Deluxe Edition o la limitatissima Collector’s Edition, che contiene un casco indossabile del DOOM Slayer, il Pass Anno 1 con accesso ai contenuti aggiuntivi della campagna per giocatore singolo, colonne sonore, libro sui retroscena, litografia, confezione Steelbook e oggetti di gioco digitali.

DOOM Eternal si svolge dopo gli eventi di DOOM (2016). Gli appassionati sono chiamati a vestire i panni del DOOM Slayer e tornare sulla Terra, ora infestata da un’invasione demoniaca. Incenerite l’Inferno e scoprite le origini dello Slayer e della sua eterna lotta contro i demoni… finché non ne sarà rimasto più nessuno.

FALLOUT 76, MODALITA’ WASTERLANDERS E NUCLEAR WINTER ED ALTRO

Bethesda ha svelato ulteriori novità. In arrivo in autunno, Wastelanders, un imponente aggiornamento gratuito per Fallout 76 che stravolgerà l’attuale mondo di gioco. Un anno dopo l’apertura del Vault 76, altri umani sono tornati in Appalachia. Fazioni di coloni e predoni, con tantissimi PNG umani, dialoghi con scelte e nuove missioni, vogliono dominare il mondo e rivendicare un leggendario tesoro.

I giocatori affronteranno una nuova missione principale fatta di scelte e conseguenze, interagiranno con i personaggi e le loro storie uniche, scopriranno gli insediamenti di fazione e otterranno nuove e potenti armi e armature. Sarete voi a decidere il loro destino.

Nuclear Winter è una nuova modalità PvP “battaglia reale” per 52 giocatori, gratuita per i possessori di Fallout 76. Le bombe nucleari hanno cambiato il mondo ed i sopravvissuti dovranno darsi da fare per conquistare il posto di soprintendente del Vault 51. Sarete gli ultimi a rimanere in vita o verrete consumati dall’anello di fuoco? Salite di grado, sbloccate talenti esclusivi e costruite il vostro C.A.M.P. per resistere alla tempesta in autentico stile Fallout. Andate alla ricerca di armi, armature atomiche e perfino testate nucleari per sbaragliare giocatori e creature dell’Appalachia e guadagnare oggetti estetici unici. Tappi e PE ottenuti in Nuclear Winter vengono mantenuti in modalità Avventura e Sopravvivenza. Anteprima pre-beta esclusiva a partire dal 10 giugno.

La prima settimana in assoluto di prova gratuita per Fallout 76 inizia oggi, 10 giugno, e termina il 17 giugno. In questi giorni, Fallout 76 sarà giocabile gratuitamente su Xbox One, PlayStation 4 e Pc. Divertitevi con tutto ciò che offre l’Appalachia, inclusi contenuti di Wild Appalachia, la modalità Sopravvivenza e l’anteprima della nuova modalità Nuclear Winter.

ANNUNCIATO GHOSTWIRE: TOKYO

GhostWire: Tokyo è un nuovo gioco di azione e avventura di Tango Gameworks, lo studio che ha creato i due The Evil Within editi da Bethesda. Il titolo rappresenta un’alternativa ai survival horror per cui il team di Tango è famoso, concentrandosi su una mitologia più inquietante e una suspense misteriosa per le strade di Tokyo.

Nella capitale giapponese le persone stanno scomparendo. Sta al giocatore svelare il mistero e scoprire perché, affrontando anomalie paranormali per allontanare il male dalla metropoli. Alcuni spiriti del mondo sono pacifici, mentre altri… letali. Non temere l’ignoto: affrontalo. Maggiori informazioni su GhostWire: Tokyo verranno fornite in futuro.

ANNUNCIATO DEATHLOOP, NUOVO GIOCO DI ARKANE LYON

Dal pluripremiato studio Arkane Lyon, creatori di Dishonored, arriva un titolo innovativo per i giochi di azione in soggettiva. Deathloop vede affrontarsi due letali assassini, Colt e Jules, in una lotta eterna sull’isola ghiacciata e senza legge di Blackreef: uno di loro vuole spezzare il ciclo eterno mentre l’altro intende mantenerlo. Il titolo si basa sulla consolidata capacità di Arkane di creare titoli d’azione innovativi e dal grande impatto visivo, con livelli progettati meticolosamente che offrono al giocatore la possibilità di risolvere le situazioni nel modo che preferisce.

COMMANDER KEEN E’ STATO PRESENTATO

Creato da id Software all’inizio degli anni ‘90, Commander Keen viene riproposto da ZeniMax Online Studios per il pubblico contemporaneo sugli attuali dispositivi mobile. I gemelli geniali Billy e Billie del Commander Keen originale entrano in azione con una pletora di gadget quando un’invasione aliena minaccia l’umanità. È possibile affrontare la modalità Storia per giocatore singolo o sfidare gli altri in modalità Battaglia. I giocatori potranno dotarsi di un arsenale di gadget che fanno esplodere, rimbalzare e sconcertare i nemici per diventare i comandanti supremi.

Commander Keen uscirà in anteprima quest’estate. I giocatori possono pre-registrarsi per ricevere aggiornamenti e oggetti di gioco unici sul sito www.gokeen.com.

WOLFENSTEIN: YOUNGBLOOD SEGUE LE ORME DI PAPÀ IL 26 LUGLIO

Il leggendario B.J. Blazkowicz è scomparso a Parigi. In Wolfenstein: Youngblood, le figlie gemelle di B.J. Jess e Soph dovranno darsi da fare nella prima esperienza cooperativa della serie per trovare il loro vecchio e riportarlo a casa. MachineGames, in collaborazione con Arkane Lyon, presenta Wolfenstein: Youngblood, disponibile per Pc, PlayStation 4, Xbox One e Switch il 26 luglio. Guardate il nuovo ed “esplosivo trailer”. Naturalmente a firma Bethesda

WOLFENSTEIN: CYBERPILOT DAL 26 LUGLIO IN VR

A volte per uccidere i nazisti non serve solo la forza bruta. In Wolfenstein: Cyberpilot, siete il miglior hacker del circondario e la resistenza francese ha bisogno del tuo aiuto. Prodotto da MachineGames e sviluppato da Arkane Lyon, questo gioco in realtà virtuale proietta i protagonisti nell’abitacolo delle macchine da guerra naziste per metterle contro i loro padroni e scatenare il caos per le strade di Parigi ormai in rovina. Diventate il cyberpilot di cui la resistenza ha bisogno e indossa il visore su PlayStation con PSVR e su Pc il 26 luglio.

RAGE 2 DLC ED EVENTI DAL VIVO PRESTO IN ARRIVO

Il delirio si è diffuso quando RAGE 2 è entrato in scena qualche settimana fa, ma è lungi dall’essere finito. All’E3 2019, Bethesda ha annunciato che Walker è ancora qui con il suo cast di personaggi strampalati, e i fan di RAGE 2 avranno da fare con tantissimi aggiornamenti e contenuti in arrivo quest’estate. Vermi giganti della sabbia, un mech pilotabile, nuovi trucchi, nuovi veicoli, nuovi eventi della community e altro ancora a partire dalla prossima settimana.

Durante il suo cattivissimo intermezzo, è stato quindi annunciato il primo dlc intitolato L’avvento dei Fantasmi. Questo arriverà più avanti durante l’anno. Il dlc introduce una nuova storia, una nuova fazione di nemici (i Fantasmi), nuove armi e abilità, nuovi luoghi da esplorare e nuovi modi di fare e disfare (soprattutto disfare).

THE ELDER SCROLLS: BLADES SU SWITCH IN AUTUNNO

The Elder Scrolls: Blades arriva su Switch questo autunno. L’annuncio di Bethesda permetterà ai giocatori di conservare i progressi della versione per dispositivi mobile oppure iniziare una nuova avventura. Giocabile in modalità portatile o sul televisore, Blades per Switch sfrutta le funzionalità uniche dei Joy-Con e dei sensori di movimento per agevolare vari stili di gioco.

Disponibile stasera per iOS e Android è invece l’aggiornamento gratuito che introduce nuovi contenuti e funzionalità richieste dalla community, inclusa una nuova missione sui draghi, battaglie nell’Arena per giocatore singolo, nuovi tipi di incarichi, gioielli, supporto per giocatori di livello superiore a 50, nuove decorazioni e battute audio dei PNG per i momenti salienti della storia e per le interazioni in città.

THE ELDER SCROLLS ONLINE DLC SCALEBREAKER E DRAGONHOLD

Nuova pietra miliare raggiunta. The Elder Scrolls Online ha accolto più di 13,5 milioni di giocatori a Tamriel dal lancio. Solo nell’ultimo anno si sono aggiunti 2 milioni di giocatori, che hanno deciso di scoprire le storie di The Elder Scrolls e centinaia di ore di avventure con altrettanti milioni di nuovi amici.

La Stagione del Drago, la prima avventura annuale interconnessa di ESO, è in pieno svolgimento. Annunciato nella notte, il dlc Scalebreaker per quest’estate. Metterà alla prova i giocatori che tenteranno sconfiggere le bestie alate in due nuovi dungeon di gruppo, Moongrave Fane e Lair of Maarselok.

Annunciato da Bethesda anche il dlc autunnale di ESO, Dragonhold, che vede il ritorno di Sai Sahan degli originali cinque compagni come capo della Guardia del drago, un leggendario gruppo di guerrieri temuto dai draghi di ogni dove per la loro abilità di uccisori, e l’epica conclusione della Stagione del Drago.

Il capitolo Elsweyr uscito di recente ha aperto le porte alla terra dei felini khajiiti, con le sue aride pianure e rigogliose foreste, ora infestate da ferocissimi draghi. Il capitolo, disponibile per Xbox One, PlayStation 4, PC e Mac, ha introdotto anche la misteriosa e oscura classe del Negromante, che permette di comandare i morti e padroneggiare i poteri dell’aldilà.

THE ELDER SCROLLS: LEGENDS | LUNE DI ELSWEYR ARRIVA IL 27 GIUGNO

All’evento Bethesda all’E3 2019 c’è stato spazio anche per The Elder Scrolls: Legends, il gioco strategico di carte free-to-play. A Los Angeles è stato presentato all’E3 Lune di Elsweyr, l’ultima espansione ambientata nella savana di Elsweyr in uscita il 27 giugno.

Lune di Elsweyr introduce nuove carte a tema, dai khajiiti ai draghi fino ai vili imperiali. Con più di 75 carte da aggiungere alle numerose altre, Lune di Elsweyr promette di dare una vigorosa scossa al meta-gioco ancora una volta.

A partire da ora, i giocatori possono prenotare il pacchetto a tempo limitato di Lune di Elsweyr e riceveranno 50 buste e una carta Leggendaria da Lune di Elsweyr all’uscita; in più, sbloccheranno immediatamente il titolo esclusivo “Portatore della Stele dell’Ira” e un dorso Premium Stele dell’Ira per la loro collezione.

BETHESDA SOFTWORKS PRESENTA ORION

All’evento, Bethesda Softworks ha presentato Orion. Si tratta di una raccolta brevettata di tecnologie software che ottimizzeranno i motori di gioco per prestazioni superiori in ambito streaming.

Sviluppata dagli ingegneri di id Software, noti per il motore di gioco a elevate prestazioni id Tech 6, Orion è una tecnologia di streaming indipendente da giochi e piattaforme che permetterà di riprodurre in streaming i videogiochi con meno latenza e meno banda, rendendoli così accessibili a un pubblico più ampio, in più regioni e a una qualità più elevata.

Al contrario dei servizi di streaming incentrati su soluzioni hardware, Orion è una tecnologia basata sul motore del gioco che ottimizza un titolo per il cloud. Integrata nel motore del gioco stesso, Orion può ridurre la latenza del 20% per fotogramma e la banda necessaria del 40%. La tecnologia Orion è complementare alla tecnologia hardware dei data center costruiti da altri fornitori di servizi in streaming, garantendo un risultato doppiamente efficiente.

Robert Duffy, responsabile tecnico di id Software, ha detto:

Abbiamo messo a frutto la nostra esperienza in materia di motori di gioco per proporre lo streaming in maniera diversa, ossia partendo dal motore stesso. Volevamo un’esperienza di streaming più veloce e migliore per i giocatori, a un livello a cui aspirano gli sviluppatori, con costi ridotti e migliore sinergia con i fornitori di servizi. Orion centra questi obiettivi e porterà lo streaming dei giochi a un nuovo livello.

Per i giocatori, Orion significherà prestazioni ad alta velocità con latenza impercettibile perfino in un adrenalinico sparatutto, meno utilizzo della banda di rete, disponibilità geografica più ampia e qualità di gioco soddisfacente anche per i giocatori che vivono lontani dai data center.

Per gli sviluppatori, il kit di sviluppo software di Orion si integra facilmente nel gioco, permettendo loro di fornire un’esperienza streaming di livello superlativo con il minimo sforzo.

Per i fornitori di streaming, Orion significa raggiungere un pubblico più vasto a costi ridotti e a elevati livelli di efficienza. Orion rende possibili sostanziali tagli ai costi di investimento per i data center e ai costi di gestione di un servizio di streaming.

James Altman, direttore delle edizioni presso Bethesda Softworks, ha sottolineato:

I consumatori vogliono latenza inesistente quando giocano a titoli a elevate prestazioni, e questi giochi devono essere godibili da un pubblico di massa, non solo da chi abita vicino ai data center o da chi ha connessioni a velocità elevatissime.  Grazie a Orion, i giocatori lontani dai data center potranno giocare in streaming a DOOM a 60 fotogrammi al secondo e una risoluzione di 4K senza latenza percettibile. Un gioco basato su Orion sarà più veloce, più fluido e più efficiente in termini di streaming.

Orion è stato provato dal vivo sul palco dell’evento Bethesda all’E3, con DOOM (2016) in esecuzione in streaming a 60 fotogrammi al secondo con qualità video elevata su uno smartphone. Bethesda darà presto il via ai collaudi pubblici della tecnologia Orion, offrendo ai fan la possibilità di giocare in streaming a DOOM gratuitamente dalla propria casa. Per iscriversi al testing pubblico, i fan possono registrarsi presso lo DOOM Slayers Club all’indirizzo www.SlayersClub.com.

Tags

2 commenti su “Besthesda, Recap evento E3 2019”

Commenta questo articolo