ArticoliMulti

R-Type Final 2 ha raggiunto l’obiettivo minimo

Superati abbondantemente i 370mila euro su Kickstarter. Si punta agli stretch goals

È fatta per R-Type Final 2. Il pubblico ha accolto molto calorosamente il progetto su Kickstarter di Granzella ed ha donato in due giorni quasi 430.000 euro. Questo grazie al contributo di oltre 4.100 sostenitori. Il dato, ovviamente è costantemente aggiornato.

Il nuovo capitolo della serie shoot’em up sviluppata originariamente da Irem, sarà realizzato da questo team giapponese ed arriverà a fine 2020. Ovviamente senza contrordini.

Questo il messaggio su Kickstarter.

Siamo lieti di annunciare che R-Type Final 2 ha raggiunto il 100% dei finanziamenti. Grazie a tutti coloro che ci hanno supportato su Kickstarter. Riteniamo che questo risultato rifletta il sostegno e la cooperazione dei nostri sostenitori che attendono con impazienza R-Type Final 2.

Offriamo i nostri più profondi ringraziamenti a tutti.

Chiediamo il vostro continuo supporto per R-Type Final 2 e Granzella.

GLI STRATCH GOALS SONO INTERESSANTI

Appurato che il gioco sarà realizzato nella sua forma base, gli sviluppatori adesso puntano agli stretch goals che se raggiunti stravolgerebbero il progetto originario. Mancano cinque giorni alla fine della raccolta crowdfunding. Il più vicino, a quota 500.000 euro, prevede l’inserimento delle classifiche cross-platform e cross-region. Più dettagli li trovate qui.

Il bello a nostro avviso arriverà dai 900.000 euro in poi. Da qui, gli step successivi aggiungeranno vari stage, ovviamente rifatti col nuovo engine di gioco, sai capitoli della saga shoot’em up. Sono ben 7 gli stage supplementari previsti se si dovesse raggiungere quota 2.250.000 euro.

 

Ecco la tabella dalla pagina Kickstarter. Buona visione.

Tags

1 commento su “R-Type Final 2 ha raggiunto l’obiettivo minimo”

Commenta questo articolo