ArticoliIn primo pianoPC

SEGA acquisisce Two Point Studios

Lo studio di sviluppo con sede a Farnham è la prima mossa del programma Searchlight del publisher giapponese

SEGA acquisisce Two Point Studios, lo studio di sviluppo autore di Two Point Hospital, titolo apprezzatissimo dalla critica e dagli utenti.

Two Point Studios aveva già un accordo con SEGA Europe per la pubblicazione dei giochi sin da gennaio 2017, nell’ambito del programma Searchlight del publisher. Il team di Searchlight è alla continua ricerca di nuovi talenti nel mondo dello sviluppo, per lavorare su nuove IP con un potenziale da franchise, e questa acquisizione è il primo risultato diretto di questa iniziativa.

Two Point Studios è stata fondata nel 2016 dagli ex componenti di Lionhead come Gary Carr, Mark Webley e Ben Hymers, con l’obiettivo di creare giochi accessibili con un grande livello di profondità e ambientati in contesti insoliti.
Il trio ha costruito un team affiatato di 17 persone, reclutando talenti da alcuni dei migliori ed esperti studi di sviluppo, che avevano precedentemente lavorato a titoli come Black and White, Alien: Isolation e Fable, in studi come Creative Assembly, Lionhead e Mucky Foot. Il 30 agosto 2018 Two Point Hospital è stato pubblicato in tutto il mondo in formato digitale su Pc.

Dopo l’acquisizione, Two Point Studio diventa uno studio interamente di proprietà di SEGA e un altro pilastro perfettamente integrato in SEGA Europe, al fianco di Creative Assembly, Sports Interactive, Relic Entertainment, Amplitude Studios e HARDlight. Two Point Hospital diventerà quindi un altro illustre franchise nella bacheca di SEGA Europe, accanto a serie come Total War, Company of Heroes, Football Manager ed Endless Space.

Lo studio continuerà a lavorare su nuovi progetti ancora non annunciati di cui si avranno notizie nei prossimi mesi. Nel mentre, il programma Searchlight di SEGA Europe, ovvero la ricerca di nuovi studi di talento che sposino la stessa etica dell’editore nel voler creare nuove IP con potenziale per un franchise, continua con slancio rinnovato.

Gary Dale, presidente/COO di SEGA Europe, ha detto:

“Siamo felici di accogliere ufficialmente Two Point Studios nella famiglia di SEGA. Per quanto di recente formazione, lo studio di sviluppo inglese ha già un titolo di successo all’attivo, per cui sapevamo di dover chiudere in fretta l’accordo, visto che grazie al loro talento rappresentano una grande attrattiva per potenziali investitori. Il team Searchlight di SEGA Europe ha fatto un lavoro incredibile nel supportare negli ultimi due anni uno studio che ha prodotto un gioco fantastico con un chiaro potenziale come franchise”.

Mark Webley, cofondatore di Two Point Studios, ha sottolineato:

“Entrare a far parte di SEGA è un passo importante per Two Point Studio. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con loro per realizzare i giochi che vogliamo e che soprattutto saranno amati dai nostri. È un momento fantastico per lo studio, ed è soprattutto grazie al duro lavoro, alla passione e all’impegno del nostro piccolo, ma talentuoso team qui a Farnham, che Two Point Hospital è stato un successo tale da portare a questa acquisizione”.

Tags

1 commento su “SEGA acquisisce Two Point Studios”

Commenta questo articolo