Articoli

ChesSkelet è (probabilmente) il programma di scacchi più piccolo di sempre

Con appena 377 bytes, lo sviluppatore Alex Garcia ha scritto un gioco su ZX Spectrum

Nel 2019 è sempre più aperta la corsa alle nuove frontiere tecnologiche. Soprattutto in ambito videoludico. È una corsa che si basa soprattutto a suon di numeri, di gigabyte che aumentano sempre più facendo impallidire l’hardware degli anni passati.

Fa sensazione, quindi, e stuzzica tanto la nostra curiosità, sapere che con soli 377 bytes, Alex Garcia abbia realizzato quello che probabilmente è il più piccolo programma di scacchi di sempre: ChesSkelet. Apprendiamo la notizia dal portale Vintageisthenewold.com.

Il titolo, sviluppato per ZX Spectrum riproduce scacchi rudimentali ed è molto più piccolo dei già minuscoli ZX81 1K Chess di David Horne (grande, si fa per dire, 672 bytes), BootChess di Oliver Poudade (487 bytes) Nanochess di Oscar Toledo (392 byte). Intuiamo che ci sia un filone che mira a realizzare programmi scacchistici utilizzando meno memoria possibile.  Ci sono anche contest, in effetti, dove le “misure”, però, sono enormemente più grandi come il C64 16KB Cartridge Game Development Competition, Una competizione, come si intuisce, che impone di realizzare il gioco entro i 16 kb e che esiste da diversi anni.

Ma torniamo all’oggetto  del contendere: una corsa all’infinitamente piccolo, tutta in controtendenza al trend odierno.

Chiaramente stiamo sempre parlando di un programma rudimentale che non può nemmeno minimamente competere con Kasparov ma è pur sempre un qualche cosa di incredibile viste le dimensioni a dir poco microscopiche.

Alex Garcia ha sviluppato il codice sorgente e realizzato un articolo sullo sviluppo disponibile sul sito web del gioco a questo indirizzo. Giusto ricordarlo, è anche possibile giocarlo online attraverso il link che vi abbiamo proposto.

È interessante sapere che esistono altre due versioni di ChesSkelet. Una da 432 byte con grafica completa e funzioni base; l’altra, da 477 byte, con funzionalità e grafica complete. Incredibile cosa si riesca a fare con meno di un kb. Anzi, con poco più di un suo terzo. Giusto per informarvi: le immagini che posteremo in risoluzione 320×200 sono più grandi del gioco. Molto, più grandi: la prima è la versione con grafica completa; la seconda con quella minimale.

 

Tags

Commenta questo articolo