ArticoliIn primo pianoVideo

Backdrop: Behind the Curtain nominato per il People’s Choice Award

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Backdrop: Behind the Curtain, titolo ispirato dal teatro shakespeariano, sviluppato da SparklingBit, con l’aiuto di Fair Play Labs, Ironklad Studios, Intulo e Room 8 Studio, è stato nominato ai Game Connection Development Awards 2019, in 7 categorie: miglior qualità artistica, miglior titolo promettente, miglior gioco per console, miglior gioco indie, miglior storia miglior gioco originale. 

Le votazioni sono iniziate il 1 marzo e si chiuderanno il 15 dello stesso mese. Si può votare mettendo un “mi piace” sulla pagina Facebook di Game Connection Development Awards 2019. 

A proposito di Backdrop: Behind the Curtain

Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori.

A questa citazione di William Shakespeare, è fortemente ispirato Backdrop: Behind the Curtain, poichè mette i giocatori nei panni di un burattino, all’interno di un fantastico mondo realizzato interamente di carta colorata. Il team di sviluppo ha preso ispirazione inoltre, dai teatri rinascimentali e dai diorami cinesi , offrendo uno stile artistico unico nel suo genere. Ogni parte del mondo di gioco è composta dagli stessi materiali che sarebbero stati utilizzati nella vita reale per un teatro di carta. Ciò significa che il giocatore non è solo in grado di passare tra i diversi livelli del palcoscenico per progredire, ma può anche utilizzare diversi oggetti come torce per alterare e persino distruggere alcune parti del teatro.

Questo gioco di ruolo si focalizza con attenzione, alla trama e alla progressione dei vari personaggi o ruoli, sette in tutto, attraverso varie quest. Ogni personaggio ha un modo unico di applicare le proprie abilità, tramite un personale approccio agli ostacoli. Ruoli come il principe, il cavaliere e il giullare hanno abilità uniche che possono essere utilizzate in combattimento e nei dialoghi, altro aspetto importante.

Franz Stradal, fondatore di SparklingBit, ha dichiarato:

Era il mio sogno creare un gioco come Backdrop e dare un nuovo significato alla definizione di rpg. Con il feedback positivo dell’ultimo anno e la nomina ai GC America 2019 Development Awards, siamo ancora più vicini a realizzare quel sogno e realizzare un grande gioco. Siamo entusiasti di mostrare Backdrop – Behind the Curtain ai giocatori e ovviamente, ricevere il premio non sarebbe solo un immenso onore, ma rafforzerà anche la nostra decisione di optare per questo stile artistico innovativo e unico. L’unicità dello stile artistico del gioco e del gameplay ha già attirato l’attenzione del settore, portandoci a questa nomina.

Ecco il trailer:

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo