ArticoliIn primo pianoVideoNintendo Switch

Warplanes: WW2 Dogfight, disponibile ora su Switch

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Warplanes: WW2 Dogfight è ora disponibile su Switch tramite Nintendo eShop a 9.99 euro. Questa versione è comprensiva del bonus Curiss P-40 Warhawk, un combattente americano progettato per la seconda guerra mondiale.

I giocatori possono salire sulle cabine di pilotaggio di oltre 30 aerei storici da combattimento risalenti alla seconda guerra mondiale e ingaggiare combattimenti aerei mortali in varie campagne ispirate a eventi realmente accaduti in Gran Bretagna, Unione Sovietica, Germania e Africa.  Varie inoltre, le personalizzazioni dei velivoli con armi e altri tipi di equipaggiamento. I piloti possono inoltre stabilire basi e addestrare altri piloti.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

• gameplay facile da imparare: combattimenti aerei con comandi intuitivi e meccaniche di volo user-friendly
• oltre 30 aerei storici, tra cui Spitfire, Hurricane, Lancaster, II-2 Shturmovik, La-5FN, Ju-87 Stuka, Fw 200 Condor
• possibilità di gestisci la propria base
• Collegamenti radio riproposti in varie lingue per rivivere gli eventi della seconda guerra mondiale
• supporto Rumble HD: massima precisione durante la navigazione dell’aereo da guerra

Ecco il trailer di lancio:

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo