ArticoliIn primo pianoVideoPC

Annunciato Golden Century, nuovo dlc di Europa Universalis IV

Lo strategico Paradox è sempre più vasto e complesso

Paradox Interactive non ferma mai i propri motori. Dopo la recente pubblicazione di Holy Fury per Crusader Kings II e l’annuncio della data di Megacorp per Stellaris, ora è il turno di Europa Universalis IV, per il quale è stato annunciato il nuovo dlc Golden Century, in arrivo l’11 dicembre.

Si tratta di un pacchetto (che avrà un costo di circa 10 euro) incentrato, per l’appunto, sul “secolo d’oro” dell’esplorazione, ovvero nelle imprese europee di espansione e conquista del Nuovo Mondo. Le caratteristiche principali includono:

  • Espulsione di minoranze: sarà possibile portare nelle proprie colonie le minoranze etniche più numerose, promuovendo una maggiore coesione e una più grande diversità.
  • Ordini monastici: le nazioni iberiche potranno assegnare cariche a gesuiti, francescani o domenicani.
  • Nuovi alberi di missioni: nuovi missioni e obiettivi per le nazioni spagnole e iberiche.
  • Repubbliche pirata: si potrà giocare nei panni di, o combattere, nazioni pirata in pericolose zone marittime, con uno stile di gioco unico.
  • Navi ammiraglie: si potrà far diventare una propria nave l’ammiraglia, promuovendo una maggiore potenza offensiva e prestigio per la propria flotta.
  • Sbarramento navale: le navi potranno contribuire negli assedi di fortezze e città costiere, bombardandone le mura.

Tags

Commenta questo articolo