News in breveRetroVideoRetro

Sails of Doom sbarca per Atari XL/XE

Un gioco firmato da Antoin Holi che prende un po’ da Pirates ed aggiunge l’azione deathmatch

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Sails of Doom è il nuovo gioco di Antoin Holi disponibile per Atari XL/XE. Si tratta di un titolo homebrew (prettamente casalingo). Riporta la notizia IndieRetroGames.

Il video ci mostra anche il gameplay che sembra riprendere un po’ di Sid Meier’s Pirates e mescolarlo con l’azione deathmatch multiplayer. Si naviga in una mappa con più schermate governando la propria fregata. Il gameplay supporta fino ad 8 giocatori multiplayer.

La clip ci mostra anche, naturalmente, l’aspetto visivo molto semplicistico ed una colonna sonora chiptune. Vi mostriamo la clip mentre chi vuole scaricare il gioco, può andare a questo indirizzo.

Tags

Sostieni IlVideogioco.com

Caro lettore, la redazione de IlVideogioco.com lavora per fornire aggiornamenti precisi e affidabili in un momento lavorativo difficile messo ancor più a dura prova dall’emergenza pandemica.
Se apprezzi il nostro lavoro, che è da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Vorremmo che il vero “sponsor” fossi tu che ci segui e ci apprezzi per quello che facciamo e che sicuramente capisci quanto sia complicato lavorare senza il sostegno economico che possono vantare altre realtà. Sicuri di un tuo piccolo contributo che per noi vuol dire tantissimo sotto tutti i punti di vista, ti ringraziamo dal profondo del cuore.




Commenta questo articolo